Log In   |     
CET Cambia Lingua Italiano
Help Online:  

Dettaglio Gara Numero Gara: 5918542 - Procedura aperta per la definizione di un accordo quadro per l’affidamento della fornitura di policarbonato per la realizzazione di card



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara

Tenders electronic daily - Comunicazioni pubblicate

Comprimi
Tipo comunicazionePortale eSenders
Avviso di Aggiudicazione (Rif. 100059) Visualizza
Avviso Complementare/Correzione (Rif. 100038) Visualizza

Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Gara
 
Allegato A - Condizioni generali dei contratti di lavori, servizi e forniture dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
    
(146,58 kB)  
Allegato B - Capitolato Tecnico
    
(1,21 MB)  
Allegato C - Schema di Contratto
    
(212,26 kB)  
Allegato D - Modello di dichiarazione possesso requisiti
    
(136,08 kB)  
Allegato E - Dettaglio Offerta Economica
    
(13,17 kB)  
Allegato F - Modello di Dichiarazione possesso certificazione qualità
    
(25,15 kB)  
Bando GUUE
    
(149,33 kB)  
Disciplinare
    
(570,02 kB)  
 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.4 Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.5 Dichiarazione dissociazione reati cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.7 Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.12 Dichiarazione di possesso dei requisiti di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.13 Dichiarazione di possesso certificazione di qualità [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.14 Certificazione UNI EN ISO 9001/2008 o equivalente, in corso di validità [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti


Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
1.10 Garanzia a corredo dell'offerta [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.11 Attestazione del pagamento contributo A.N.AC. [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.8 Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(77,82 kB)  
1.9 Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
Dettaglio Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: venerdì 24 aprile 2015

 DOMANDA
In caso di ricorso all'avvalimento ai sensi dell'articolo 49 D.Lgs. n. 163/2006 la dichiarazione di possesso requisiti di partecipazione (allegato D modello 1l'impresa concorrente dovrà:

a.- sottoscrivere il predetto allegato D modello 1 (ancorché priva del requisito) con allegazione della dichiarazione di avvalimento ex articolo 49.2 lett.a del D. Lgs. n. 163/2006;

b.- modificare il predetto allegato D modello 1 con la specificazione che il requisito è posseduto dalla società ausiliaria, con allegazione della relativa dichiarazione;

c.- non sottoscrivere l'allegato D modello 1 e sottoscrivere unicamente la dichiarazione di avvalimento ex articolo 49.2 lettera a del D. Lgs. 163/2006

RISPOSTA

Nell’ambito della domanda di partecipazione, autogenerata dal Sistema, il concorrente dovrà in primo luogo dichiarare di voler ricorrere all’istituto dell’avvalimento. Il concorrente dovrà poi compilare l’allegato D specificando che il requisito è posseduto dalla società ausiliaria. Si rammenta che in caso di avvalimento dovrà essere necessariamente inserita a Sistema la Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento (1.8) nonché il contratto di avvalimento (1.9).

Si precisa inoltre che nel caso di avvalimento nei confronti di un’Impresa che appartiene al medesimo gruppo in luogo del contratto di cui sopra l’Impresa concorrente può presentare una dichiarazione sostitutiva attestante il legame giuridico ed economico esistente nel gruppo, in formato elettronico e sottoscritta digitalmente da parte del rappresentante dell’Impresa concorrente (ovvero da procuratore del rappresentante, munito di procura notarile).



Data: giovedì 23 aprile 2015

 DOMANDA

1) Le svalutazioni indicate nelle specifiche tecniche, in riferimento alle caratteristiche non critiche, sono cumulative? Se sì, vi è un limite massimo?

2) In riferimento alle specifiche tecniche abbiamo notato che alcune caratteristiche fanno riferimento a norme applicabili alla carta e non ai polimeri. Poiché alcune delle caratteristiche non critiche e quindi soggette a svalutazione, si riferiscono a norme per la carta, come ad esempio il Lucido 75° (norma ISO 8254-1) e Ruvido Parker Print-Surf altro lato (norma ISO 8791-4), chiediamo chiarimenti su come procedere per la verifica delle stesse. Inoltre in merito alla caratteristica Shrinkage medio, è possibile fare riferimento alla norma ASTM D955, anziché alla IEC 60674 indicata nelle specifiche?


3) Nel caso di esito positivo della campionatura, viene consegnato al potenziale fornitore il dettaglio degli esiti dei test condotti dal Vs. laboratorio in merito alle caratteristiche critiche e non?


RISPOSTA
1) Le svalutazioni, in riferimento alle caratteristiche non critiche, non sono cumulative. Se due o più caratteristiche non critiche fossero fuori specifica (ma entro i valori limite) verrà applicata la percentuale di svalutazione più elevata.

2) Le norme utilizzate per alcune verifiche tecniche sulla carta sono facilmente applicabili alle verifiche sui film plastici. I valori di specifica indicati nelle schede tecniche sono stati ottenuti con le metodologie indicate, pertanto la verifica deve essere effettuata con le stesse metodologie. La norma ASTM è applicabile a plastiche termoplastiche o termo-indurenti destinate a stampaggio per compressione, iniezione o transfer, quindi non è applicabile a film plastici.

3) Sì, l’aggiudicatario provvisorio riceverà il dettaglio degli esiti delle verifiche tecniche condotte sui campioni consegnati.
 DOMANDA
In caso di ricorso all'avvalimento ai sensi dell'articolo 49 D.Lgs. n. 163/2006 la dichiarazione di possesso requisiti di partecipazione (allegato D modello 1) l'impresa concorrente dovrà:
a.- sottoscrivere il predetto allegato D modello 1 (ancorché priva del requisito) con allegazione della dichiarazione di avvalimento ex articolo 49.2 lett.a del D. Lgs. n. 163/2006;
b.- modificare il predetto allegato D modello 1 con la specificazione che il requisito è posseduto dalla società ausiliaria, con allegazione della relativa dichiarazione;
c.- non sottoscrivere l'allegato D modello 1 e sottoscrivere unicamente la dichiarazione di avvalimento ex articolo 49.2 lettera a del D. Lgs. 163/2006


RISPOSTA
Nell’ambito della domanda di partecipazione, autogenerata dal Sistema, il concorrente dovrà in primo luogo dichiarare di voler ricorrere all’istituto dell’avvalimento. Il concorrente dovrà poi compilare l’allegato D specificando che il requisito è posseduto dalla società ausiliaria. 
Si rammenta che in caso di avvalimento dovrà essere necessariamente inserita a Sistema la Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento (1.8) nonché il contratto di avvalimento (1.9).

Data: mercoledì 8 aprile 2015

 DOMANDA
In riferimento alla documentazione a comprova dei requisiti di capacità tecnico-organizzativa si indica nel disciplinare di gara la produzione di fatture quietanzate che attestino lo svolgimento delle forniture analoghe di policarbonato.
E' corretto ritenere documentazione valida come fatture quietanzate la copia delle fatture con allegato la copia degli estratti conto e un documento firmato dal Legale Rappresentate in cui si dichiara che le fatture elencate sono state pagate, indicando l'importo suddiviso in imponibile e IVA?  In caso contrario, quale è la documentazione esatta richiesta?



RISPOSTA

Si conferma la correttezza della modalità indicata per la comprova del requisito delle forniture analoghe.

Data: martedì 7 aprile 2015

 DOMANDA
In riferimento ai chiarimenti risposta B del 17 marzo e risposta 2 del 3 Aprile 2015, si evidenzia che nelle specifiche di prodotto ST-PC-01-05, ST-PC-02-06, ST-PC-03-05, ST-PC-04-03 è riportata la seguente dicitura : " Il fornitore dovrà dimostrare il soddisfacimento di tale requisito con una relazione di analisi di laboratorio di prova terzo". I requisiti sono  la trasmittanza e lo shrinkage medio. Si richiede di fornire un ulteriore chiarimento in merito.



RISPOSTA
Fermo restando quanto indicato alla risposta B del 17 marzo e alla risposta 2 del 3 aprile, sono richieste le analisi di un laboratorio terzo solo sulle caratteristiche esplicitamente indicate nelle suddette specifiche di prodotto ST-PC-01-05, ST-PC-02-06, ST-PC-03-05, ST-PC-04-03. Laddove richieste, pertanto, dette analisi dovranno accompagnare il Documento di Trasporto e dovranno essere eventualmente tradotte in italiano. Si ribadisce che tali analisi non sono richieste nella presente fase della procedura di gara.

Data: venerdì 3 aprile 2015

 DOMANDA


1) Nella procedura di inserimento dei documenti viene indicato il campo  "documentazione amministrativa aggiuntiva": quali documenti è necessario inserire? dove si trova eventualmente tale indicazione?
 
2) E' necessario mettere a disposizione i risultati dei test effettuati sui diversi film secondo le metodologie indicate negli allegati (paragrafo 10 dell'allegato B - capitolato tecnico)? In caso affermativo, dove bisogna inserirli? Essendo redatti non in italiano, è necessaria allegare alla trascrizione in italiano anche una autenticazione notarile di tale traduzione?



RISPOSTA

1) In questa specifica gara nessun documento dovrà essere inserito nel campo “documentazione amministrativa aggiuntiva”.

2) Non devono essere messi a disposizione i risultati dei test effettuati dalle società concorrenti sui diversi film, in quanto come già precisato nella risposta B dei chiarimenti pubblicati sul Sistema il 17 marzo 2015, “…IPZS provvederà – sia in sede di campionatura sia in sede di verifica tecnica - ad effettuare le misurazioni sulla base delle modalità e dei metodi indicati nel Capitolato Tecnico” .

Data: giovedì 2 aprile 2015

 DOMANDA

nel capitolato tecnico, allegato B, nella descrizione del materiale richiesto viene prima indicato come formato 50 x 59,6 (punto 3.3. Quantitativi) e poi nella descrizione della fornitura (punto 4) viene indicato il formato 596 x 500 mm.
Quale deve essere, nel caso non fosse indifferente, la larghezza del materiale intendendo come larghezza quella della bobina da cui si ricava il formato?

RISPOSTA

Il formato della bobina da cui si ricava il materiale è indifferente per la fornitura del materiale in fogli sia per il formato 596x500 che 500x596.



Data: mercoledì 25 marzo 2015

 DOMANDA

Riferimento: "Accordo quadro per l’affidamento della fornitura di policarbonato per la realizzazione di card – Disciplinare di
gara", part 5, page no: 33, ultimo paragrafo; Il vincitore deve consegnare l'intero quantitativo(circa 364 ton) in 90 giorni. Per ogni giorno di ritardo sarà applicata una penale del 10%. 
Tenendo in considerazione che il nostro stabilimento produttivo ha sede in [omissis], vi chiediamo di modificare il termine di consegna da 90 a 150 giorni. 

RISPOSTA
Si precisa che il termine di 90 giorni indicato al richiamato passaggio del Disciplinare di Gara si riferisce al termine entro il quale avrà luogo la stipula del contratto.
Laddove il concorrente faccia riferimento al termine di consegna del materiale, questo è indicato nel Capitolato di Gara a pagina 11 (paragrafo 7). A tale riguardo si precisa che, trattandosi di procedura finalizzata alla definizione di un Accordo Quadro, il quantitativo complessivo stimato di policarbonato non andrà consegnato in un'unica soluzione, bensì entro il termine di 90 giorni solari dal singolo Ordine di Stabilimento.
Quanto alla possibilità di elevare detto termine da 90 a 150 giorni solari, lo stesso è stato quantificato sia sulla base di adeguati riscontri di mercato, sia in considerazione dei quantitativi parziali poc'anzi indicati e delle necessità produttive dell'Istituto e pertanto non si ritiene possibile accogliere la richiesta.
Si precisa infine che la penale per ritardata consegna è pari allo 0,1% dell'importo della singola consegna.

Data: martedì 17 marzo 2015

 DOMANDA
DOMANDE

A) Documentazione a comprova dei requisiti di capacità-organizzativa:
1. sono considerate valide le fatture emesse da [OMISSIS] e non sono necessarie quindi certificazioni rilasciate e vistate da Pubbliche Amministrazioni o da soggetti privati?
2. in riferimento al termine temporale di validità 14.02.2012 - 13.02.2015 bisogna considerare la data di emissione della fattura o la data in cui la fattura è stata pagata?

B) [OMISSIS] fornisce il materiale con Certificati di Analisi in cui vengono riportati alcuni valori misurati con metodi e norme diversi da quanto indicato nella specifica tecnica IPZS. E' necessario che i certificati di analisi riportino i valori indicati da IPZS oppure sono accettati i certificati di analisi standard di [OMISSIS] che riportano spessore secondo ISO 4593 per il 99,7% del valore e ruvido secondo ISO 4287/88 in quanto i valori effettivi verranno misurati direttamente da IPZS nei collaudi?

C) come mai per il core bianco viene utilizzata per le prove di trazione una provetta tipo 1B menter per il trasparente viene utilizzata una provetta rettangolare Tipo2

D) verrà richiesta la fatturazione elettronica?




RISPOSTA

RISPOSTE

A.1.  non è necessario presentare certificazioni rilasciate e vistate da Pubbliche Amministrazioni o da soggetti privati. Infatti, a scelta del concorrente, come indicato nel disciplinare al TITOLO II  punto 4, quest’ultimo, ai fini della comprova dei requisiti di capacità tecnico – organizzativa ex art.48 comma 1 e 2,  dovrà presentare certificazioni rilasciate e vistate  da Pubbliche Amministrazioni o da soggetti privati (ex art. 42 c.1 lett. a) del D.Lgs. n. 163/2006), ovvero fatture quietanziate che attestino lo svolgimento delle forniture analoghe nel periodo di riferimento.

 A.2. In riferimento al termine temporale di validità (14/02/2012 – 13/02/2015) per la comprova dei requisiti, si considera la data di emissione della fattura quietanzata. È infatti quest’ultimo l’elemento idoneo a ricondurre il possesso del requisito ad un determinato lasso temporale e NON la data di pagamento della fattura medesima.

 B) La lex specialis di gara non prescrive che il materiale sia accompagnato da Certificati di Analisi. Laddove il concorrente intenda farlo, si precisa che, in ogni caso, a prescindere dalla tipologia del Certificato di Analisi presentato, IPZS provvederà – sia in sede di campionatura sia in sede di verifica tecnica - ad effettuare le misurazioni sulla base delle modalità e dei metodi indicati  nel Capitolato Tecnico.

 C) Il quesito appare sostanzialmente ininfluente rispetto alla necessità di comprensione del capitolato tecnico e del soddisfacimento dei suoi requisiti. Tanto premesso, si evidenzia comunque che la trasparenza del film non permette l’impiego del videoestensimetro di cui è dotato il dinamometro Instron 5565 in  possesso dell’Istituto. Per una valutazione attendibile della caratteristica di allungamento si ricorre quindi alla provetta rettangolare.

 D) L’Istituto, alla data odierna, non è soggetto alla fatturazione elettronica passiva.







Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: mercoledì 18 marzo 2015

 AVVISO DI PROROGA DEL TERMINE DI PRESENTAZIONE OFFERTE
Si rende noto che, in conformità con quanto comunicato alla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea in data 17.03.2015, vengono modificati i seguenti termini.

Il termine per il ricevimento delle offerte, originariamente fissato per le ore 12.00 del giorno 01.04.2015, è prorogato alle ore 12.00 del giorno 04.05.2015.

Sono di conseguenza prorogati anche i seguenti termini:

- eventuali informazioni complementari e/o chiarimenti circa l'oggetto dell'appalto e/o le modalità di partecipazione alla gara: termine prorogato al giorno 20.04.2015 ore 12.00

- operazioni di apertura delle buste virtuali: termine prorogato al giorno 06.05.2015, ore 10.00


Indietro