Log In   |     
CET

Dettaglio Gara

Numero Gara: 6835773 - FORNITURA DI SISTEMI DI ISPEZIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE CARTA PER PRODOTTI DI ALTA SICUREZZA



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara


Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Gara
 
Allegato A - Condizioni generali dei contratti di lavori, servizi e forniture dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
    
(151,55 kB)  
Allegato B - Capitolato Tecnico
    
(636,74 kB)  
Allegato C - Dichiarazioni
    
(207,02 kB)  
Allegato D - Dettaglio Offerta Economica
    
(35,84 kB)  
Allegato E - DUVRI
    
(639,09 kB)  
Bando GUUE
    
(137,78 kB)  
Determina Indizione
    
(222,96 kB)  
Disciplinare
    
(682,38 kB)  
 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.3(BIS) Documentazione art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.3 (TER) Dichiarazione Imprese subappaltatrici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(77,31 kB)  
1.4 Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.7 Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.8 Patto di Integrità [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(53,76 kB)  
1.13 Dichiarazione di possesso dei requisiti di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(207,02 kB)  
1.14 Documento unico di Valutazione dei rischi da interferenze (D.U.V.R.I.) [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(639,09 kB)  
1.15 Verbale di sopralluogo [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti


Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
1.10 Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.11 Garanzia a corredo dell'offerta [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.12 Attestazione del pagamento contributo A.N.AC. [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.9 Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(78,34 kB)  
  Documentazione Tecnica
Relazione Tecnica [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Scheda tecnica compilata [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
Dettaglio Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(35,84 kB)  
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: martedì 28 novembre 2017

 DOMANDA
Sistema Linea Taglio in Fogli/Crosscutter
A) Separazione dei fogli (Buoni/Dubbi/scarti).
In un  crosscutter con le corrispondenti pile in uscite serve questa interfaccia.  Non l’abbiamo trovata nella specifica. 
Potete chiarire il punto? 

B) Separazione dei fogli (Buoni/Dubbi/scarti) “Fail Safe”
Nel caso molto probabile che serva l’interfaccia sopra citata questa dovrebbe essere “Fail Safe”, 
cioé rotture di cavi, disconnessioni non volute  o blocchi di qualqunue computer dovrebbero causare lo scarto di tutti i fogli, per evitare che qualunque foglio difettoso finisca nella pila dei buoni e quindi sia usato. 
Quindi un  “Heart-Beat” (watchdog) dovrebbe essere inviato dal Sistema di ispezione  al Sistema di controllo della linea di taglio per indicare “Ispezione operativa”
Nel caso che sia richiesta l’interfaccia di separazione, deve essere “Fail-Safe”, come da standard universale?

***

C) All'interno di "Allegato B" è menzionato un collettore software “agent" di terze parti. Naturalmente, l'IPZS ha la libertà di installare qualsiasi software che desideri. Tuttavia, non possiamo accettare alcuna responsabilità per i software di terze parti e la loro possibile interferenza con l’operatività dei sistemi. Confermate? 

D) Che cosa si intende per "ridondanza" del sistema? Potreste gentilmente comunicare i requisiti minimi attesi per la resistenza del sistema e la protezione dei dati? 


RISPOSTA
A) Nel progetto IPZS abbiamo il processo  di taglio limitato ad un solo foglio, non siamo nel caso in cui vengono preparate pile contigue di fogli due risme affiancate) che necessiterebbero di porte di scarto differenziate.

B) La telecamera controllerà un “foglio” alla volta. Essa sarà sistemata  nella zona (già prevista) prima del taglio, il segnale di scarto sarà messo in memoria e “traslato” tramite la sincronizzazione con l’encoder che rileva velocità e posizione del foglio e, nella posizione opportuna, provvederà alla apertura della porta di scarto. Quindi, al momento, le classi di qualità del foglio saranno solo due: buoni/scarto, non è prevista la classe “dubbio” a meno che non si voglia usare la porta per il controllo qualità a questo scopo.
In generale, oltre al segnale di scarto come prima descritto, abbiamo bisogno di un segnale “riassunto” che tutto il sistema di visione è collegato e funzionante, in mancanza del quale viene aperta la porta scarti e la macchina viene posta in stato di allarme ed arrestata.

C) Si veda la risposta al chiarimento n.8 (pubblicato il 21/11/2017 ore 15:20:57). A tal proposito si precisa che gli adeguamenti software dovranno essere effettuati anche a fronte di eventuali aggiornamenti periodici dei software di base e/o applicativi (es. Sistema Operativo, versione database, ecc.).

D) Per "ridondanza" del sistema si intende la duplicazione di tutti i componenti critici di un sistema con l’intenzione di aumentarne l’affidabilità complessiva nonchè la sua disponibilità, al fine di garantire la piena e continua operatività dello stesso.
Riguardo ai “requisiti minimi attesi per la resistenza del sistema e la protezione dei dati”, si precisa che il Sistema offerto dovrà assicurare la possibilità di poter eseguire operazioni di backup dei dati e delle configurazioni, nonchè il relativo ripristino degli stessi in caso di guasti e/o disastri, attraverso un Sistema di Backup esterno, tramite software agent, secondo quanto indicato nel Capitolato.


Data: lunedì 27 novembre 2017

 DOMANDA
1) I nostri sistemi sono provvisti di dispositivi che facilitano il mantenimento (anelli, flange,...). Lo scarico e il posizionamento dei sistemi a livello dei diversi impianti, saranno realizzati da IPZS o bisogna prevedere delle disposizioni specifiche?

2) Con il termine precisione si intende la  risoluzione elettro-ottica del sistema, ovvero quella così calcolata: FOV (campo di vista inquadrato)/numero di pixel attivi della/e telecamera/e?


3) Dato che le risoluzioni in senso traversale e longitudinale possono essere diverse, il valore da inserire è quello meno performante, ovvero il dato peggiore?

4) Il calcolo della Risoluzione deve essere effettuato sulla dimensione massima del foglio dichiarata nel Capitolato Tecnico (es. 1.800 per "wet section") o sul campo di vista realmente inquadrato ? Questo sarà infatti superiore alla larghezza del foglio per lasciare un margine destro e sinistro per l'aggancio dei bordi del foglio. Ad esempio normalmente il campo di vista viene aumentato di circa 50mm per lato a questo scopo, e quindi il FOV su cui calcolare la risoluzione è di 1.900 mm invece che 1.800 mm. Potete confermare che la risoluzione andrà calcolata sulla larghezza massima del foglio?




RISPOSTA
1) Il sistema è di tipo "chiavi in mano" per cui dovranno essere previsti anche questi sistemi per la manutenzione semplificata.

2) Si conferma

3) Si, va inserito il dato peggiore tra le due risoluzioni

4) La risoluzione è calcolata rispetto alla larghezza massima del foglio

Data: venerdì 24 novembre 2017

 DOMANDA
A) Sistema per macchina continua - Wet Section
1) Dato che l’ispezione nella “wet section” sarà effettuata sopra le tele (wires-segment) come occorre installare le unità del sistema di ispezione  in modo da rendere possibili le operazioni di manutenzione? 
Tipicamente le tele  si estraggono da un lato. 
Quindi deve essere possibile sollevare da un lato il banco telecamere e l’illuminazione superiori (Cantilever).  
É una richiesta IPZ da includere nella fornitura?
(Dato che non si dispone dei disegni della macchina non si può verificare le possibilità di installazione senza questa opzione)

2) A cosa servono le misure geometriche nella Wet Section? 
Non c’è restringimento  né fuori squadra in questa posizione causata dal processo di asciugatura/drying. La geometria di progetto deriva dalla “cover”.

3) Marcatura sulla macchina continua
Nella zona umida la carta non è ancora un rotolo e un’eventuale marcatura sulla carta umida è critica a causa di “ghosting” o “ristampa” sui feltri. 
Confermate che la marcatura deve essere effettuata solamente alla fine della zona secca)? (dry-end). 
Che tipo di marcatura deve essere quotata? Sul fianco del rotolo o sulla faccia del foglio/nastro vicino al bordo?

4) Direzione del Testo / Simboli sui fili/ thread:    
Esempio testo:     1234  1234     ? verso corretto 
                           4321  4321    ? verso invertito. 
I fili sono girati alla rovescio. Questo è un problema del fornitore dei fili. Abbiamo capito correttamente?

5) Due soglie di controllo : limite di controllo e limite specifica.   Potete spiegare con un esempio?. 
Come si ripercuotono sulla  classificazione della dimensione del difetto (in MD longitudinale e CD trasversale) e sull'area del difetto, conteggio numero difetti e valutazione buono(scarto degli elementi?
Cosa è richiesto?

B) Sistema per macchina continua - Dry End
Sono richiesti 3 banchi di telecamere:
- Trasmissione
- Riflessione Diffusa 
- Riflessione Diretta
Uno di questi è un Banco UV? O un banco per difetti grinze/Wrinkle?
Potete gentilmente confermare?

C) Linea Ologrammi
3.4.3.3 Telecamere
Chiedete di ispezionare “nastro neutro sul retro” (vedi 3.4.2 2).
In altre applicazioni si realizza questa funzione con un led-UV dato che il cosiddetto “backside film” assorbe notevolmente la luce UV creando un elevato contrasto. Volete lo stesso? 
In questo caso quoteremmo un’unità LED UV e non un LED standard a luce bianca.
Posizione di ispezione
Si ipotizza che tutti i banchi di ispezione siano Nella stessa posizione sulla linea. Confermate?
In altre applicazioni abbiamo installato banchi di ispezione a una distanza di  40m l’uno dall’altro (trasmissione e ispezione stampa iridescente).

D) Sistema Linea Taglio in Fogli / Crosscutter
1) IPZS richiede 3 banchi di telecamere:
Trasmissione
Riflessione Faccia superiore 
Riflessione Faccia inferiore
Non è richiesto un banco per rilevazione di grinze/pieghe? (Wrinkle/Crease)

F)
Potreste confermare per cortesia che ci sarà già un sistema di marcatura a livello del  "dry end" al momento dell'istallazione del sistema d'ispezione? 
L'assenza di fornitura di un sistema di marcatura fisica del foglio a livello del "wet end" é causa di esclusione, o é accettabile che il fornitore proponga di garantire la marcatura dei fogli al "dry end" che sono stati considerati da eliminare dal sistema "wet end"? Pensiamo che quest'ultima soluzione sia più pertinente. 



RISPOSTA
A.1) Il concorrente deve indicare in offerta come e dove installare le unità di ispezione e se necessita di un cantilever.
A.2) E’ un’informazione fuorviante, per cui può essere ignorata.
A.3) Si conferma. Sul fianco del rotolo
A.4) E’ chiesta l’ispezione dell’orientamento come da esempio fornito.
A.5) E' richiesta l'area del difetto e misura cd e md; i difetti vengono classificati in piccoli e grandi in base ai limiti di specifica impostati.
Limite di controllo: xx mm
Limite di specifica: yy mm (con yy > xx)
Se il difetto è più piccolo di xx il processo è in controllo
Se il difetto è tra xx e yy il processo è fuori controllo ma il prodotto è in specifica
Se il difetto è più grande di yy il processo è fuori controllo e il prodotto non è in specifica

B) È un banco uv per verificare la presenza di fibre fluorescenti. Il capitolato indica cosa controllare e suggerisce una configurazione. Il fornitore deve garantire l’effettuazione dei controlli richiesti anche variando la configurazione.

C) Il capitolato è chiaro su cosa si debba misurare, al di là della soluzione offerta. I banchi possono essere installati come si preferisce. E chiaro che potranno funzionare adeguatamente solo se installati prima dell’avvolgitore. La distanza è irrilevante purchè i difetti siano chiaramente localizzati.

D.1) Il capitolato indica cosa controllare e suggerisce una configurazione. Il fornitore deve garantire l’effettuazione dei controlli richiesti anche variando la configurazione. Le grinze dovrebbero essere state fermate ben prima comunque.

F) No, deve essere fornito da chi si aggiudica la gara. E’ scritto nel Capitolato Tecnico. E’ accetata la marcatura sul dry end che includa le segnalazione del wet end e del dry end stesso.

Data: martedì 21 novembre 2017

 DOMANDA
1. In vari punti delle specifiche tecniche "Allegato B" si parla di un sistema di marcatura a colori e di tracciamento. Confermate che questo sistema sarà acquistato da IPZS separatamente e non fa parte della fornitura di questa gara? Che cosa deve predisporre/fornire il fornitore di questa gara in quest’ambito? 

2. Chi effettuerà il montaggio/installazione dei sistemi in Foggia? Il fornitore scelto per questa gara deve solamente fornire supervisione all’installazione? 

3. Sopralluogo
Per quel che sappiamo le 4 linee/zone oggetto dell’integrazione dei sistemi non sono ancora visibili nello stabilimento nella configurazione in cui vanno integrati i sistemi. Confermate? 
Sarebbe possibile avere i disegni delle linee per verificare la possibilità di integrazione sui disegni finali dato che non è possibile farlo in sito? 
Confermate che la rinuncia al sopralluogo per i motivi sopra elencati non comporta un punteggio negativo? 

4. Nella nota #33 nella sezione della specifica  relativa al sistema per la linea ologrammi si citano “banchi di ispezione  aggiuntivi per future modifiche della linea”. S’intende che il sistema deve essere upgradabile per l’aggiunta futura di tali banchi o che essi devono essere già inclusi nella fornitura di questa gara? 

5. Riguardo la stazione  extra offline di revisione /review: deve essere offerto solo il software da installare su un PC IPZS o occorre offrire sia  hardware che software? 

6. Per quanto riguarda l'allineamento/integrazione di mappe di difetti in una visione combinata multilinea: la funzionalità  va integrata quando ci saranno i sistemi di marcatura e tracciabilità (entro un anno dalla gara)? 
Come immaginate  questa funzionalità a livello operativo? 
Cosa vi aspettate come prestazione da parte del fornitore prescelto? 

7. In vari punti dell'intero "Allegato B" si afferma che il fornitore deve fornire le strutture di supporto necessarie per i sistemi di ispezione. E' corretto che questo esclude la carpenteria metallica e i rulli/cilindri di guida del nastro, a meno che non espressamente menzionati nella proposta? 

8. All'interno di "Allegato B" è menzionato un collettore software “agent" di terze parti. Naturalmente, l'IPZS ha la libertà di installare qualsiasi software che desideri. Tuttavia, non possiamo accettare alcuna responsabilità per i software di terze parti e la loro possibile interferenza con l’operatività dei sistemi. Confermate? 





RISPOSTA

1. Il sistema di marcatura dei difetti deve essere compreso nella fornitura (bastano 2 colori). Il sistema di tracciatura non fa parte della fornitura. Due serbatoi da 5 lt, tubazioni, ugelli, spruzzatori e tutto quanto necessario al corretto funzionamento. Il marcatore dovrà segnalare sul bordo del rotolo i difetti segnalati dal sistema.

2. Chi fornisce tale sistema. La fornitura deve essere completa di montaggio e messa in servizio

3. Confermiamo che le linee di produzione non sono ancora presenti in stabilimento. Negativo, solo con la stipula del contratto è possibile ottenere i disegni di tutti gli impianti. Confermiamo che non viene ridotto il punteggio per la mancanza del sopralluogo. Se la ditta è al corrente della configurazione attuale dello Stabilimento di Foggia deve allegare un'autodichiarazione al posto del verbale di sopralluogo.

4. Si tratta di future espansioni non oggetto della presente gara. In altri termini occorre lasciarsi un po’ di spazio.

5. HW e SW

6. Il sistema di tracciatura identificherà in modo univoco ogni foglio di carta (marcatura di un numero univoco). Il sistema di ispezione deve associare a tale numerica il risultato delle ispezioni. Il fornitore del sistema di ispezione può scegliere la modalità più conveniente, purché interoperabile, cui il fornitore del sistema di marcatura si adeguerà.

7. Include le carpenterie. La fornitura è chiavi in mano.

8. A fronte di installazione, da parte di IPZS, di software agent di terze parti, il fornitore dovrà verificare la corretta operatività dei sistemi oggetto della fornitura, dare prontamente notizia a IPZS di eventuali anomalie ed attuare le necessarie azioni correttive volte al ripristino del corretto funzionamento dei sistemi.



Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: mercoledì 28 febbraio 2018

 Aggiudicazione Definitiva
Si pubblica documento di Aggiudicazione Definitiva
    
(219,61 kB)  

Data: giovedì 14 dicembre 2017

 COMPOSIZIONE COMMISSIONE GIUDICATRICE
E' stata cositutuita una Commissione giudicatrice :
 Presidente : Sig. Marco Vitali;
 Commissario: Sig. Amedeo Timo;
 Commissario : Dott.ssa Roberta Ascione;
 Supplente : Ing. Paolo Mascioli.
Si allegano CV e determina di nonina.
    
(353,73 kB)  
(43,97 kB)  
(331,80 kB)  
(48,62 kB)  
(21,68 kB)  
 Provvedimento Ammessi Esclusi - Gara n. 6835773 - FORNITURA DI SISTEMI DI ISPEZIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE CARTA PER PRODOTTI DI ALTA SICUREZZA
Spett.le concorrente,
sulla pagina della gara in oggetto è disponibile il Provvedimento ammessi/esclusi.
Cordiali saluti
    
(153,94 kB)  
Data emissione: 14/12/2017


Indietro