Log In   |     
CET

Dettaglio Gara

Numero Gara: 6433202 - Fornitura di oro



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara

Tenders electronic daily - Comunicazioni pubblicate

Comprimi
Tipo comunicazionePortale eSenders
Avviso di Aggiudicazione (Rif. 100250) Visualizza
Avviso Complementare/Correzione (Rif. 100182) Visualizza

Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Gara
 
Allegato A - Condizioni generali dei contratti di lavori, servizi e forniture dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
    
(151,55 kB)  
Allegato B - schema di contratto
    
(93,70 kB)  
Allegato C
    
(77,44 kB)  
Allegato D - Dettaglio offerta economica
    
(29,70 kB)  
Allegato E - modello di dichiarazione
    
(47,10 kB)  
Avviso di indizione
    
(128,02 kB)  
Determina di indizione
    
(472,99 kB)  
Disciplinare
    
(585,74 kB)  
 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.3(BIS) Documentazione art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.4 Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.7 Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.8 Patto di Integrità [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(52,74 kB)  
1.13 - dichiarazione di possesso dei requisiti di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.14 - Dichiarazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti


Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
1.10 Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.11 Garanzia a corredo dell'offerta [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.12 Attestazione del pagamento contributo A.N.AC. [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.9 Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(77,82 kB)  
  Documentazione Economica
Dettaglio offerta economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti
12
Page size:
select
 18 items in 2 pages

Data: giovedì 21 luglio 2016 (Showing 10 of 18 items. Group continues on the next page.)

 DOMANDA
ferma restando la volontà del partecipante a costituire la garanzia provvisoria ed eventualmente definitiva mediante cauzione con versamento di contanti, si chiede conferma che permane comunque l'obbligo di ottenere l'impegno di un terzo fideiussore a rilasciare la fidiussione definitiva ed in caso affermativo si ripete anche per questo tipo di impegno lo stesso quesito di cui al punto precedente.

RISPOSTA
Si  conferma che nel caso in cui che la garanzia di cui all’art.93 del d.lgs.50/2016 venga rilasciata  sotto forma di cauzione (in contanti o in titoli del debito pubblico garantiti dallo Stato al corso del giorno del deposito) l’offerta dovrà comunque -  ai sensi del citato art. 93 comma 8 - essere corredata, a pena di esclusione, dall’impegno di un fideiussore a rilasciare la garanzia fideiussoria per l’esecuzione del contratto.Si conferma che anche in tal caso l'impegno del fideiussore può essere rilasciato da soggetto bancario che si trova sotto controllo totalitario del soggetto capogruppo che intende partecipare alla gara.
 DOMANDA
con riferimento alla garanzia fideiussoria, sia essa provvisoria o definitiva, si chiede se la fideiussione bancaria possa essere accettata dalla stazione appaltante anche nel caso in cui venga emessa da soggetto bancario che si trova sotto controllo totalitario del soggetto capogruppo che intende partecipare alla gara

RISPOSTA
Si conferma
 DOMANDA
Al punto 4 del Titolo I del Disciplinare di Gara si specifica che la certificazione che deve necessariamente accompagnare la fornitura consiste essenzialmente in una packing list ed un certificato di qualità. Si chiede conferma del fatto che il certificato di qualità è disponibile solo per il formato del lingotto da un chilogrammo, mentre per la barre good delivery è sufficiente la packing list.

RISPOSTA
Si conferma purché la packing list sia debitamente sottoscritta da chi ne abbia titolo, come richiesto alla prima riga del citato punto 4 del Titolo I del Disciplinare di gara.
 DOMANDA
Si chiede conferma che la cauzione provvisoria in contanti verrà svincolata su vostra iniziativa ai sensi dell’art. 93 punto 9 D.Lgs 50/2016


RISPOSTA
Si conferma che la cauzione provvisoria in contanti verrà svincolata su nostra iniziativa ai sensi dell’art. 93 punto 9 D.Lgs 50/2016. Fermo restando quanto sopra, si  precisa altresì che anche nel caso in cui la garanzia di cui all’art.93 del d.lgs.50/2016 venga rilasciata  sotto forma di cauzione (in contanti o in titoli del debito pubblico garantiti dallo Stato al corso del giorno del deposito) l’offerta dovrà comunque -  ai sensi del citato art. 93 comma 8 - essere corredata, a pena di esclusione, dall’impegno di un fideiussore a rilasciare la garanzia fideiussoria per l’esecuzione del contratto.
 DOMANDA
Si chiede informazione su come avverrà il previsto automatico svincolo della garanzia, sempre nel caso di versamento di cauzione in contanti.


RISPOSTA
Lo svincolo di una cauzione in contanti  avviene a fine procedura, a richiesta del versante e a conferma della struttura interessata.
 DOMANDA
Si chiede conferma che nel caso di costituzione della garanzia tramite versamento di contante, venendo meno la figura di un terzo garante, non siano più necessarie le varie previsioni richieste (rinuncia al beneficio preventiva escussione, rinuncia eccezione art. 1957 cc, operatività della garanzia, validità di almeno 180 gg) e nemmeno l’impegno a rinnovare la garanzie per ulteriori 180 giorni.


RISPOSTA
Si conferma
 DOMANDA
Nel caso in cui la garanzia venga rilasciata sotto forma di deposito cauzionale presso una Sezione di Tesoreria Provinciale, essa può attivarsi tramite un versamento presso una filiale di Banca d’Italia (vedasi modello allegato). Si chiedono dettagli operativi per eventuali indicazioni relative alla vostra identificazione quali beneficiari del pegno nella distinta di versamento in Banca d’Italia, quali ad esempio l’indicazione di un IBAN associato ad un vostro conto di tesoreria, e della specifica causale che deve risultare dalla quietanza di pagamento.

RISPOSTA
L’IBAN del conto intestato all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato presso la Tesoreria della Banca d’Italia è il seguente: IT26 I010 0003 2453 5020 0025 000. Come causale va indicata : “deposito a garanzia gara n. 6433202 fornitura di oro”
 DOMANDA
Il punto 1.11 del Disciplinare di Gara richiama l’art. 93 del D.Lgs 50/2016 e lascia quindi all’offerente la scelta delle forme e modalità di costituzione della “garanzia provvisoria”. In alternativa alla fideiussione l’offerente può scegliere di versare a titolo di pegno contanti o titoli di Stato presso una sezione di tesoreria provinciale o presso aziende di credito autorizzate.Nel Titolo V del disciplinare di gara relativo allo svolgimento della procedura ed alla necessità per l’aggiudicatario di consegnare la garanzia definitiva, si richiama l’art. 103 del D.Lgs 50/2016 circa le modalità di costituzione della stessa. L’art. 103 lascia all’aggiudicatario la scelta sulla doppia opzione della cauzione o della fideiussione, e richiama l’art 93 per le relative modalità di costituzione.  Si chiede conferma che anche la “garanzia definitiva” possa essere costituita mediante versamento di contanti presso una sezione di tesoreria provinciale. In caso affermativo si chiede che venga emendato l’art 10 dello schema di contratto, che al primo comma prevede unicamente l’utilizzo di fideiussione bancaria o assicurativa.



RISPOSTA
Si conferma. 
 DOMANDA
Art 3 del titolo I MODALITA’ DI ESECUZIONE del  DISCIPLINARE DI GARA . Con riferimento alla richiesta di acquisto, per ogni singolo ordinativo, che il  IPZS invierà  tramite PEC all’Impresa Aggiudicataria, si chiede di voler specificare il Volume minimo del singolo ordinativo che di volta in volta il IPZS effettuerà all’impresa aggiudicataria


RISPOSTA
Data l’estrema variabilità delle esigenze commerciali espresse dai diversi committenti non è possibile dare indicazioni in merito al volume minimo del singolo ordinativo.
 DOMANDA
Art 2.1 Remunerazione della fornitura  del Disciplinare di gara. Con riferimento al calcolo del corrispettivo del singolo ordine attuativo si chiede di specificare la valuta - euro/oncia  o dollari/oncia – che si intende adottare per l’indice del fixing ,antimeridiano o pomeridiano, rilevato alla Borsa di Londra (L.B.M.A.) nella data in cui perviene all’Impresa Aggiudicataria la richiesta di IPZS di fornitura oro.

RISPOSTA
Per il calcolo del corrispettivo del singolo ordine attuativo verrà utilizzato il fixing in Eur/oz, antimeridiano o pomeridiano, rilevato alla Borsa di Londra (L.B.M.A.) nella data in cui perviene all’Impresa Aggiudicataria la richiesta di IPZS di fornitura oro.


Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: mercoledì 2 novembre 2016

 Provvedimento di aggiudicazione
Si pubblica il provvedimento di aggiudicazione.
    
(716,39 kB)  

Data: giovedì 21 luglio 2016

 Proroga termini di scadenza presentazione offerta
Si comunica che il termine della presentazione delle offerte è prorogato al 6.09.2016, ore 12.00
La data della seduta pubblica per l'apertura delle buste amministrative è prorogata al giorno 8.09.2016, ore 10.00.
Il termine per la presentazione dei chiarimenti è prorogato al 29.08.2016, ore 12.00

Data: lunedì 4 luglio 2016

 Sostituzione allegato D - Dettaglio offerta economica
Si avvisano i concorrenti che nella documentazione di gara è stato sostituito l'allegato D - dettaglio offerta economica.


Indietro