Log In   |     
CET Cambia Lingua Italiano
Help Online:  

Dettaglio Gara Numero Gara: 6599489 - Servizio di facchinaggio presso le sedi IPZS di Roma



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara


Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Gara
 
Allegato A - Condizioni generali dei contratti di lavori, servizi e forniture dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
    
(151,55 kB)  
Allegato B - Capitolato Tecnico
    
(321,66 kB)  
Allegato C - Schema di contratto
    
(281,10 kB)  
Allegato D - Modello dichiarazione possesso requisiti
    
(78,87 kB)  
Allegato E - Dettaglio offerta economica
    
(32,77 kB)  
Allegato F - Modello ulteriori dichiarazioni
    
(48,13 kB)  
Allegato G - DUVRI A
    
(313,13 kB)  
Allegato G - DUVRI B
    
(440,39 kB)  
Bando di gara
    
(142,23 kB)  
Determina di indizione
    
(845,19 kB)  
Disciplinare di gara
    
(551,73 kB)  
 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.3(BIS) Documentazione art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.4 Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.7 Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.8 Patto di Integrità [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(52,74 kB)  
1.13 Dichiarazione di possesso dei requisiti di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.14 Ulteriori dichiarazioni [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.16 Verbale di sopralluogo [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.15 Documento unico di Valutazione dei rischi da interferenze (D.U.V.R.I.) [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti


Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
1.10 Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.11 Garanzia a corredo dell'offerta [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.12 Attestazione del pagamento contributo A.N.AC. [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.9 Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(77,82 kB)  
  Documentazione Tecnica
Relazione Tecnica [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Scheda tecnica compilata [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
Dettaglio di offerta economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti
123
Dimensione della pagina:
select
 Pagina 1 di 3, articoli 1 a 10 di 24.

Data: mercoledì 26 aprile 2017

 DOMANDA
1) Si richiede di voler specificare se le tariffe  pagina 5 del disciplinare di gara (eccetto la tariffa orario del servizio di facchinaggio) sono tariffe a caldo ed includono tutte anche il costo dell'operatore come anche indicato per gli automezzi  a pagina 8 del capitolato tecnico.

2) si richiede di conoscere le condizioni contrattuali delle risorse attualmente assunte (con indicazione del CCNL applicato, scatti di anzianità, livelli, retribuzioni etc).



RISPOSTA
1) Come riportato al paragrafo 5.2 del Capitolato tecnico, le tariffe a base d'asta relative ai servizi secondari sono tariffe a caldo quindi comprensive anche del servizio prestato dall'operatore (autista o facchino).

Per l'indicazione del CCNL applicato, degli scatti di anzianità, dei livelli e delle retribuzioni si rinvia alla precedente risposta relativa al medesimo quesito.
 DOMANDA
Si richiede a codesta spett.le amministrazione di conoscere la distribuzione del personale attualmente impiegato nei vari stabilimenti.


RISPOSTA
Il numero dei facchini stabilmente impiegati nell’attività di facchinaggio per i diversi siti di Roma è il seguente:

Stabilimenti Zecca: n. 6 operai;
Stabilimenti Officine Carte Valori (OCV): n. 17 operai.


 DOMANDA
In relazione a quanto indicato al TITOLO II, punto 1.14 del disciplinare di gara, l'allegato F, consiste in una dichiarazione in cui al punto a) si richiede che l'attività principale sia quella del facchinaggio e che la relativa fascia di classificazione si almeno pari alla fascia b) ed al punto b) si richiede l'iscrizione all'albo degli autotrasportatori.

Al contempo, al TITOLO III, punto 3.14 si indica che nel caso di consorzio di cui all'Art. 45 comma 2,lett. b) e c), tale dichiarazione debba essere rilasciata sia dal consorzio che da ciascuna delle consorziate esecutrici.

Si chiede conferma che l'iscrizione alla fascia B per l'attività di facchinaggio sia dovuta solo in capo al consorzio e non alla consorziata esecutrice e che quindi sia possibile rimuovere dall'allegato F, nella dichiarazione della consorziata, tale indicazione.


RISPOSTA
La consorziata esecutrice del servizio principale dovrà dichiarare che l’attività principale dell’Impresa, come risultante dalla certificazione di iscrizione nel Registro delle Imprese, è quella di facchinaggio e che la relativa fascia di classificazione di cui all’art. 8 del D.M. 30/06/2003 n. 221 è almeno pari alla fascia b).


Data: venerdì 21 aprile 2017

 DOMANDA
Siamo a richiedervi chi è l'attuale conduttore dell'appalto; che tipo di contratto di lavoro viene applicato; il numero dei dipendenti impegnati con l'indicazione del livello, anzianità e monte ore mensile per ognuno di essi.

RISPOSTA
Gli attuali esecutori del servizio sono Euroalba Service srl, T.E.T.I. srl e GE.SE.AV. SOC. COOP.

Per le altre informazioni si rinvia alla precedente risposta.
 DOMANDA
Si chiede di conoscere i livelli, le ore e il CCNL del personale impiegato attualmente nello svolgimento del servizio.




RISPOSTA
Si rinvia alla risposta sopra riportata.
 DOMANDA
A pag. 10 del Capitolato Tecnico, viene richiesto di assorbire il personale attualmente impiegato nello svolgimento delle attività oggetto della procedura di gara. Si richiede conoscere i livelli retributivi, il ccnl applicato, gli eventuali scatti di anzianità del personale, al fine di poter formulare l'offerta economica.

RISPOSTA
Il numero dei facchini stabilmente impiegati nell’attività di facchinaggio per i diversi siti di Roma è pari a 23 operai.

Il contratto collettivo nazionale di lavoro da applicare è quello relativo al testo unico della logistica, trasporto merci e spedizioni.  

L’inquadramento di tutti i facchini è al 6° livello del suddetto CCNL.  

Di seguito la distribuzione del numero degli operai facchini per anzianità:  

n. 5 operai: 2 mesi circa di anzianità;
n. 1 operario: 5 anni 6 mesi circa di anzianità;
n. 4 operai: 2 anni di anzianità;
n. 1 operai: 5 anni di anzianità;
n. 12 operai: 3 anni di anzianità.

Data: giovedì 20 aprile 2017

 DOMANDA
Si chiede una congrua proroga della scadenza della gara in quanto il termine fissato del 2 maggio 2017 è a ridosso di una festività nazionale.


RISPOSTA
La richiesta di differimento del termine di scadenza per la presentazione delle offerte non può essere accolta in quanto pregiudicherebbe la programmazione delle attività di IPZS.

 DOMANDA

In riferimento a quanto previsto dal Capitolato Tecnico, art. 5, paragrafo 5.1, ed in particolare a quanto contenuto nelle tabelle di cui a pagina 7 ed a pagina 9 del Capitolato Tecnico, le quale elencherebbero la dotazione minima e massima di macchine richieste all'appaltatore durante l'esecuzione dell'appalto, si chiede:  

1) Se l'Elevatore a forche elettriche di portata 20 Q.li, riportato nella tabella di pag. 7, terza colonna, corrisponde, come tipologia di macchinario richiesto, al Muletto elettrico per attività esterna da 20/30 Q.li riportato nella tabella di pag. 9, ottava colonna. Si segnala sul punto che, il modulo dell'offerta economica (All. E), richiede la quotazione del solo muletto elettrico per attività esterna da 20/30 Q.li. riportato nella tabella a pag. 9.     

2) Se il Transpallet elettrico uomo a bordo, riportato nella tabella di pag. 7 del Capitolato Tecnico, quinta colonna, corrisponde, come tipologia di macchinario richiesto, al Transpallet elettrico uomo a bordo, riportato nella tabella di pag. 9, colonna nove, del Capitolato Tecnico.   

3) Si segnala che, nella tabella riportata a pag. 7 del Capitolato Tecnico, sono richiesti, quale dotazione minima dell'appaltatore durante l'esecuzione del contratto, due elevatori a ganasce elettrici e dieci Transpallet a mano, tuttavia tali macchinari non risultano essere presenti nella tabella di cui a pag. 9 del Capitolato Tecnico, né nello scheda offerta economica (ALL. E). Per tali ragioni si chiede se è necessario e come procedere alla eventuale quotazione dei suddetti macchinari di cui alla tabella riportata a pag. 7.  

4) Si richiede inoltre un chiarimento rispetto a quanto previsto dal terzo capoverso di pag. 7 del Capitolato Tecnico, ove viene specificato: "Per l'esecuzione del servizio, l'impresa dovrà mettere a disposizione continuativamente per l'interno periodo, oltre la normale dotazione di facchino (bravette, rulli, carrelli manuali ecc.), le seguenti macchine, il costo delle quali, compresa la relativa manutenzione, si intende compreso e compensato nelle tariffe a base d'asta". Sul punto si chiede conferma se i costi complessivi delle macchine richieste quale dotazione minima e massima, debbano essere compresi nelle tariffe poste a base d'asta previste, previste nell’Allegato E, per i soli macchinari.

5) In riferimento ai criteri di aggiudicazione di cui all'articolo 4 del Disciplinare di gara, paragrafo 4.1, sotto-criterio denominato "software di rendicontazione", si chiede se il predetto software debba essere posseduto dal concorrente, al momento di presentazione dell'offerta o se, in sede di presentazione della domanda di partecipazione, risulti sufficiente il solo impegno giuridico, in caso di aggiudicazione dell’appalto, a mettere a disposizione della stazione appaltante il predetto software.

6) in riferimento ai criteri tecnici di aggiudicazione riportati nel Disciplinare di gara, all'art. 4, paragrafo 4.1, Criteri n. 5 (Certificazioni di qualità), Sotto-Criteri n. 5.1, 5.2, 5.3, si richiede se, in caso di partecipazione alla presente procedura di gara di un RTI costituendo, le certificazioni di qualità oggetto di valutazione da parte della Commissione di gara, debbano essere posseduti esclusivamente dall'impresa mandataria o, al contrario, se tali certificazioni debbano essere possedute da tutte le imprese costituenti il raggruppamento.

7) Per quanto concerne le Ulteriori dichiarazioni, Titolo II punto 1.14 b), partecipando in un R.t.i. composto da due Consorzi Stabili (con più di 5 anni di attività) si chiede se l’iscrizione all’Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cui alla legge 298/1974 e s.m. e al Dlgs 286/2005 debba essere posseduto direttamente da uno dei consorzi oppure possa risultare in capo ad una consorziata di uno dei due consorzi stabili.

8) Per quanto concerne le Ulteriori dichiarazioni, Titolo II punto 1.14 a), partecipando in un R.t.i. composto da due Consorzi Stabili (con più di 5 anni di attività) si chiede se possa considerarsi equipollente ad:  “attività principale dell’impresa quella di facchinaggio” l’iscrizione nel registro delle Imprese : “assunzione di contratti per lo svolgimento dell’attività di facchinaggio svolta dalle imprese consorziate;



RISPOSTA
1) Si conferma che l'elevatore a forche elettriche di portata 20 Q.li riportato nella tabella a pag. 7, terza colonna, del Capitolato tecnico corrisponde al muletto elettrico per attività esterna da 20/30 Q.li riportato a pag. 9 del Capitolato tecnico. Tuttavia mentre i primi sono relativi ai servizi principali messi a disposizione di IPZS in modalità continua e remunerati sulla base dei prezzi unitari dei servizi principali, i secondi si riferiscono a servizi secondari messi a disposizione di IPZS in modalità su richiesta per un fabbisogno che non può essere fronteggiato con i servizi principali e remunerato secondo la specifica tariffa unitaria offerta per i servizi secondari.

2) Si conferma che il transpallet elettrico uomo a bordo, riportato nella tabella di pag. 7 del Capitolato Tecnico, quinta colonna, corrisponde al transpallet elettrico uomo a bordo riportato nella tabella di pag. 9, colonna nove, del Capitolato tecnico. Tuttavia mentre i primi sono relativi ai servizi principali messi a disposizione di IPZS in modalità continua e remunerati sulla base dei prezzi unitari dei servizi principali, i secondi si riferiscono a servizi secondari messi a disposizione di IPZS in modalità su richiesta per un fabbisogno che non può essere fronteggiato con i servizi principali e remunerato secondo la specifica tariffa unitaria offerta per i servizi secondari.

3) Per l’esecuzione del servizio principale l’Impresa dovrà mettere a disposizione continuativamente per l’intero periodo, oltre la normale dotazione di facchino (bravette, rulli, carrelli manuali ecc.) le macchine indicate nella tabella a pag. 7 del Capitolato tecnico il costo delle quali sarà remunerato da IPZS a favore dell’esecutore del contratto sulla base dei prezzi unitari di aggiudicazione dei servizi principali. Per tale motivo gli elevatori a ganasce elettrici e i Transpallet a mano non risultano inseriti nella tabella a pag. 9 del Capitolato Tecnico relativa ai servizi secondari.

4) Si confronta quanto chiarito nella precedete risposta.

5) Al momento della presentazione dell’offerta è sufficiente l’impegno da parte del concorrente a mettere a disposizione per l’esecuzione del contratto un apposito software di gestione e rendicontazione di tutte le attività giornalmente svolte. All’atto della dell’avvio dell’esecuzione del contratto dovrà mettere a disposizione di IPZS del relativo software.

6) In caso di partecipazione in RTI costituendo le certificazioni di qualità oggetto di valutazione tecnica da parte della Commissione di gara devono essere possedute da tutte le imprese costituenti il raggruppamento.  

7) Nel caso di partecipazione in RTI di tipo orizzontale è necessario che tutti gli operatori economici partecipanti in RTI siano in possesso di entrambi i requisiti previsti al Titolo II par. 1.14 del Disciplinare di gara.

Nel caso di partecipazione in RTI di tipo verticale è necessario che:

a)   il mandatario esegua i servizi principali e che l’attività principale dell’Impresa, come risultante dalla certificazione di iscrizione nel Registro delle Imprese, sia quella di facchinaggio e che la relativa fascia di classificazione di cui all’art. 8 del D.M. 30/06/2003 n. 221 sia almeno pari alla fascia b);  

b)  i mandanti eseguano i servizi secondari e che siano iscritti all'Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cui alla legge 298/1974 e s.m.i. e al D.Lgs n. 286/2005.      

8) Si ritiene equivalente ad  “attività principale dell’impresa quella di facchinaggio” l’iscrizione nel registro delle Imprese con l’indicazione dell’attività “assunzione di contratti per lo svolgimento dell’attività di facchinaggio svolta dalle imprese consorziate” purché dal registro delle imprese non risulti altra attività svolta come principale.

 

 

 

 

 

 







 DOMANDA
Si chiede se è possibile utilizzare lo strumento dell’avvalimento ai fini del soddisfacimento del requisito richiesto al punto 1.14 lettera b) del Disciplinare di gara (iscrizione all'Albo degli Autotrasportatori).


RISPOSTA
Si conferma che il possesso del requisito di cui al Titolo II par. 1.14 lett. b) del Disciplinare di gara può essere comprovato dal concorrente – singolo o raggruppato – mediante avvalimento dei requisiti di altro soggetto secondo quanto previsto dall’art. 89 del D.Lgs. n.50/2016”.
 DOMANDA
Si chiede se è possibile utilizzare l'istituto dell’avvalimento ai fini del soddisfacimento del requisito richiesto al punto 1.14 lettera b) del Disciplinare di gara (iscrizione all'Albo degli Autotrasportatori).


RISPOSTA
Si conferma, secondo quanto già chiarito in una precedente risposta ad un quesito, che il possesso del requisito di cui al Titolo II par. 1.14 lett. a) del Disciplinare di gara può essere comprovato dal concorrente – singolo o raggruppato – mediante avvalimento dei requisiti di altro soggetto secondo quanto previsto dall’art. 89 del D.Lgs. n.50/2016”.




Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: mercoledì 14 febbraio 2018

 Determina di aggiudicazione della procedura di gara
E' stata pubblicata la determina di aggiudicazione della procedura di gara.
    
(504,35 kB)  

Data: lunedì 7 agosto 2017

 Determina Commissione di gara
Si allega Determina di nomina della commissione giudicatrice n. 182 del 9 maggio 2017 relativa alla procedura in oggetto.
    
(170,23 kB)  

Data: mercoledì 12 luglio 2017

 Provvedimento di ammissione alle fasi successive della procedura di gara.
E' stato pubblicato il provvedimento di ammissione alle fasi successive della procedura di gara.
    
(599,56 kB)  

Data: mercoledì 10 maggio 2017

 Composizione Commissione giudicatrice
E' stata

-          costituita una Commissione giudicatrice con la seguente composizione:

 

  • Presidente: dott. Fulvio Savagnone;

 

  • Commissario: sig. Daniele Albertini;

 

  • Commissario: dott.ssa Michela Casini;

 

  • Commissario supplente in caso di indisponibilità di uno dei membri della suddetta Commissione: sig. Agostino Cacciotti.

    
(22,57 kB)  
(120,99 kB)  
(47,34 kB)  
(13,94 kB)  

Data: martedì 28 marzo 2017

 Correzione caricamento documento "Bando di gara"
Si informa che nel campo "Bando di gara" era stato caricato erroneamente il documento "Disciplinare di gara". Si è provveduto pertanto a caricare in tale campo il documento corretto.


Indietro