Log In   |     
CET

Dettaglio Gara

Numero Gara: 6741849 - Servizi di pulizia presso le sedi IPZS di Roma



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara


Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Gara
 
Allegato A - Condizioni generali dei contratti di lavori, servizi e forniture dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
    
(151,55 kB)  
Allegato B - Capitolato tecnico
    
(572,93 kB)  
Allegato C - Schema di contratto
    
(275,85 kB)  
Allegato D - Dichiarazione possesso requisiti di partecipazione
    
(78,64 kB)  
Allegato E - Dettaglio offerta economica
    
(31,74 kB)  
Allegato F - Modello di ulteriore dichiarazione
    
(49,15 kB)  
Allegato G - DUVRI Stabilimenti Zecca
    
(364,24 kB)  
Allegato G - DUVRI Stabilimenti OCV e Funzioni Centrali
    
(943,69 kB)  
Bando di gara
    
(141,97 kB)  
Determina di indizione
    
(807,94 kB)  
Disciplinare di gara
    
(554,41 kB)  
 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.3(BIS) Documentazione art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.4 Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.7 Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.8 Patto di Integrità [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(53,76 kB)  
1.13 Dichiarazione di possesso dei requisiti di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.14 Ulteriori Dichiarazioni [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.15 Certificazione UNI EN ISO 9001/2008 o equivalente, in corso di validità [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.16 Documento unico di Valutazione dei rischi da interferenze (D.U.V.R.I.) sottoscritto per accettazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.17 Verbale di sopralluogo [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti


Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
1.10 Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.11 Garanzia a corredo dell'offerta [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.12 Attestazione del pagamento contributo A.N.AC. [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.9 Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(77,82 kB)  
  Documentazione Tecnica
Scheda tecnica compilata [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
Dettaglio di Offerta economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti
Page size:
select
 32 items in 4 pages

Data: lunedì 10 luglio 2017

 DOMANDA
Ai fini della partecipazione alla gara in oggetto, qualora due imprese, in possesso rispettivamente della fascia L e della fascia F, intendano partecipare in raggruppamento temporaneo di impresa alla gara de qua, con riguardo alla dichiarazione di cui al TITOLO II punto 1.14 sub a), con appartenza almeno alla fascia di classificazione H, si chiede conferma che, come sopra rappersentato, il RTI soddisfi la richiesta.

Stante quanto su rappresentato, si chiede se le quote di partecipazione e le quote di possesso dell'iscrizione debbano coincidere oppure se comunque la richiesta si intende soddisfatta mediante cumulo delle iscrizioni.


RISPOSTA
Il requisito di cui al Titolo II par. 1.14 lett. a) del Disciplinare di gara  relativo all’iscrizione  al Registro delle Imprese o Albo provinciale delle Imprese artigiane ai sensi della l. 25 gennaio 1994, n. 82 e del d.m. 7 luglio 1997, n. 274 con appartenenza almeno alla fascia di classificazione H, di cui all’art. 3 del citato decreto, è soddisfatto qualora i due operatori economici siano in possesso l’uno della fascia di classificazione L  e  l’altro della fascia di classificazione F.

Tuttavia l’impresa mandataria dovrà essere quella che possiede la fascia L cioè quella di importo superiore e dovrà eseguire le prestazioni in misura maggioritaria.

Le quote di partecipazione di ciascun operatore economico all’interno del RTI non necessariamente devono essere rapportate ai valori delle fasce di classificazione possedute da entrambi gli operatore economici.

Data: venerdì 7 luglio 2017

 DOMANDA
In relazione al criterio di valutazione dell’Offerta Tecnica 3.1 “Tempi di sostituzione del personale assente”, siamo a porre la seguente richiesta di chiarimento.

In tale criterio viene richiesto di inserire un valore:

·         “Non inferiore al valore massimo di 4 ore” – come riportato a pag. 25 di 48 del Disciplinare;

·         Presumibilmente migliorativo (tenuto conto della logica di attribuzione del punteggio tecnico) rispetto al limite di 4 ore indicato al par. 13 del Capitolato Tecnico;

 Apparentemente, le due condizioni sono tra loro contrastanti.

Si chiede dunque cortesemente di chiarire quale delle due interpretazioni sia da ritenersi corretta:

 a)      Il valore sul quale sarà calcolato il punteggio del criterio 3.1 non può essere inferiore a 4, pena l’esclusione dell’offerta;

b)      Il valore sul quale sarà calcolato il punteggio del criterio 3.1 può essere inferiore a 4 (e dunque migliorativo rispetto alle 4 ore indicate al par. 13 del Capitolato Tecnico).



RISPOSTA
A pag. 25 del Disciplinare di gara – criterio tecnico 3.1 - tempi di sostituzione del personale assente, il seguente testo:

 

“Verrà valutato il tempo entro il quale l’Operatore Economico si impegna a sostituire il personale assente per qualunque motivo (ferie, malattia, aspettative varie, L. 104 ecc.) con operatori nello stesso numero ed abilitati alle medesime operazioni di quelli assenti, a integrazione delle liste ordinarie autorizzate, espresso in ore senza alcuna cifra decimale e non inferiore al valore massimo di 4 ore dall’inizio del servizio come riportato nel paragrafo 13 del Capitolato Tecnico."


è così rettificato:
 

“Verrà valutato il tempo entro il quale l’Operatore Economico si impegna a sostituire il personale assente per qualunque motivo (ferie, malattia, aspettative varie, L. 104 ecc.) con operatori nello stesso numero ed abilitati alle medesime operazioni di quelli assenti, a integrazione delle liste ordinarie autorizzate, espresso in ore senza alcuna cifra decimale e non superiore al valore massimo di 4 ore dall’inizio del servizio come riportato nel paragrafo 13 del Capitolato Tecnico.”


Data: mercoledì 5 luglio 2017

 DOMANDA
1) Nel disciplinare non è specificata la casistica del consorzio stabile art 45, comma 2 lett C nel caso di consorzio stabile che si presenta con una consorziata esecutrice del servizio. Pertanto si chiede se la consorziata esecutrice deve possedere i requisiti minimi come per esempio: (fatturato minimo, certificazione iso 9001/2008, fascia di classificazione H oppure ci si può attenere alla normativa vigente, dove il consorzio stabile deve possedere tutti i requisiti e solamente indicare la consorziata esecutrice?


2) In riferimento alla parte tecnica nel caso di consorzio stabile art 45, comma 2 lett c, cioè consorzio  che partecipa con la consorziata esecutrice, nel criterio 5, certificazioni di qualità, il punteggio viene attribuito anche se le certificazioni sono in possesso solo del Consorzio stabile o devono essere possedute anche dalla consorziata indicata come esecutrice?

3) Visto e considerata la proroga della scadenza di questa gara, per gli operatori che sono già in possesso della polizza provvisoria della garanzia a corredo dell’offerta, occorre un'appendice di estensione  o possiamo presentarla con la scadenza del 26/06/2017.



RISPOSTA
1) Il requisito dei servizi analoghi di cui al Titolo II par. 1.13 del Disciplinare di gara, il requisito della fascia di classificazione di cui al Titolo II par. 1.14 lettera a) del Disciplinare di gara ed il requisito certificazione UNI EN ISO 9001/2008 di cui al Titolo II par. della 1.15 devono essere posseduti e comprovati direttamente dai consorzi di cui all'articolo 45, comma 2, lettera c) del D.Lgs. 50/2016 e non necessariamente devono essere posseduti dalle singole imprese consorziate esecutrici.

2) Nel caso di Consorzio di cui all’art. 45, comma 2, lett. c) del D.Lgs. n. 50/2016 per l’attribuzione dei 5 punti per ciascuno dei tre sottocriteri tecnici previsti nell’ambito del criterio tecnico 5 è necessario che le certificazioni di qualità siano possedute non solo dal Consorzio stabile ma anche dalle singole imprese consorziate esecutrici come espressamente previsto in materia di attribuzione dei punteggi tecnici al Titolo II punto 4 del Disciplinare di gara.

3) La garanzia provvisoria deve avere validità per almeno 180 giorni decorrenti dalla data di presentazione dell’offerta.



 DOMANDA

1) Nella sezione della documentazione amministrativa, mi ha sviluppato n. 17 campi da riempire, ma non mi comprare né il rigo per inserire la cauzione, né il rigo per inserire il pagamento effettuato a favore dell’ANAC. Tra l’altro alla luce della proroga comunicata ieri, il rigo della cauzione deve essere doppio, poiché la compagnia ci ha emesso un ulteriore documento quale appendice che riporta le nuove date della gara.

2) Essendo lo scrivente un Consorzio Stabile (art. 45 comma 2, lett. c) tutti i requisiti di capacità tecnica, economico e finanziaria sono posseduti direttamente dal Consorzio (con eccezione di attrezzature e della mano d’opera). Si chiede dunque conferma che il requisito di iscrizione alla fascia di classificazione non inferiore alla H debba essere posseduta e dichiarata direttamente dal Consorzio, mentre per le consorziate per le quali si concorre è sufficiente l’iscrizione anche per fasce inferiori.



RISPOSTA
1) Le richieste “1.11 Garanzia a corredo dell'offerta” e “1.12 Attestazione del pagamento contributo A.N.AC.” si trovano nello step 6, denominato “Offerta e documentazione per il lotto 1: Servizi di pulizia per le Sedi IPZS di Roma”, pagina nella quale è possibile inserire i suddetti documenti amministrativi nonché quelli tecnici ed economici dell’unico lotto presente nella gara.

2) Si conferma che il requisito di iscrizione al Registro delle Imprese o Albo provinciale delle Imprese artigiane ai sensi della l. 25 gennaio 1994, n. 82 e del d.m. 7 luglio 1997, n. 274, con appartenenza almeno alla fascia di classificazione H, deve essere posseduto e dichiarato direttamente dal Consorzio di cui all'articolo 45, comma 2, lettera c) mentre per le singole imprese consorziate esecutrici è sufficiente l’iscrizione al suddetto Registro o Albo anche per una fascia di classificazione inferiore ad H).

Data: martedì 4 luglio 2017

 DOMANDA
1) Nel documento scaricabile sul Portale denominato “Dichiarazione Impresa subappaltatrice”, al punto 3 dove viene richiesto di dichiarare l’insussistenza delle situazioni contemplate dall’art. 80, commi 1, 2 e 5 lett. l) del D.Lgs. n. 50/2016 nei confronti del firmatario nonché nei confronti:
- nel caso di altro tipo di società e consorzio, la dichiarazione viene resa nei confronti dei membri del Consiglio di Amministrazione cui sia stata conferita la legale rappresentanza, di direzione o di vigilanza o dei soggetti muniti di potere di rappresentanza, di direzione o di controllo, del direttore tecnico o del socio unico persona fisica, ovvero del socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci.
In riferimento a quanto sopra, si chiede conferma se devono essere elencati i nominativi dei soggetti.

2) Si chiede conferma se quanto sotto riportato ed indicato al punto 3, deve essere interpretato come una nota e quindi non deve comunque essere barrata nel caso in cui l’ipotesi non faccia riferimento alla propria situazione aziendale: “ai sensi dell’articolo 80 comma 7 del D.Lgs. n. 50/2016, l’Impresa che si trovi in una delle situazioni di cui all’articolo 80 comma 1 del medesimo D.Lgs. n. 50/2016, limitatamente alle ipotesi in cui la sentenza definitiva abbia imposto una pena detentiva non superiore a 18 mesi ovvero abbia riconosciuto l'attenuante della collaborazione come definita per le singole fattispecie di reato, o al comma 5, dovrà produrre documentazione atta a provare di aver risarcito o di essersi impegnata a risarcire qualunque danno causato dal reato o dall'illecito e di aver adottato provvedimenti concreti di carattere tecnico, organizzativo e relativi al personale idonei a prevenire ulteriori reati o illeciti; qualora IPZS ritenga le misure di cui sopra sufficienti, l'operatore economico non sarà escluso dalla procedura di gara”.



RISPOSTA

1) No, non è necessario indicare i nominativi dei soggetti; nel caso però di società con due soci in possesso, ciascuno, del 50% della partecipazione azionaria, è invece necessario indicare i nominativi di entrambi i soci. Tuttavia, qualora il firmatario non intenda rendere la dichiarazione anche per gli altri soggetti ivi indicati, l’Impresa subappaltatrice dovrà produrre anche le dichiarazioni di tali soggetti, utilizzando per ciascuno di essi il modello disponibile sul sistema alla voce “1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici”, da firmare digitalmente e caricare sul sistema alla voce “1.3 ter Dichiarazione Imprese subappaltatrici”.

2) Sì, si tratta di una nota per richiamare l’attenzione sulla normativa prevista dall’articolo 80 comma 7 del D.Lgs. n. 50/2016 e non va barrata in ogni caso.



 DOMANDA
la scrivente società, partecipante alla presente gara in qualità di capogruppo-mandataria di un'ATI costituenda, chiede:

-se il mandato spaciale con rappresentanza, citato a pag 16 paragrafo 1.7 del disciplinare di gara, debba essere inserito anche da un'ATI costituenda o se, per quest'ultima, basta la dicitura da Voi inserita nella domanda di gara generata dal sistema;

-in caso di risposta affermativa, si chiede di specificare la natura ed il contenuto del suddetto mandato.

RISPOSTA
Il mandato speciale con rappresentanza di cui al punto 1.7 del Titolo II del disciplinare di gara, deve essere inserito solamente da RTI, Consorzi ordinari o GEIE costituiti; per RTI, Consorzi ordinari o GEIE costituendi è sufficiente la dichiarazione inserita nella domanda di partecipazione generata dal sistema.





Data: venerdì 23 giugno 2017 (Showing 4 of 5 items. Group continues on the next page.)

 DOMANDA

1) Siamo con la presente a chiedere se sia possibile, relativamente alle dichiarazioni dei requisiti di cui all’art. 80, comma 1, 2, e 5 lett. l) rese direttamente dagli altri soggetti obbligati, allegarle firmate in maniera autografa e con documento d’identità insieme ad una dichiarazione di conformità all’originale resa dal legale rappresentante e firmata digitalmente da quest’ultimo, restando inteso che in caso di aggiudicazione o comunque a richiesta della S. A. si producano gli originali.

2) Parimenti in relazione alla polizza provvisoria siamo a chiedere se, in caso di scansione dell’originale cartaceo della polizza, in luogo della dichiarazione di conformità all’originale sottoscritta digitalmente dal notaio è possibile allegare invece una dichiarazione di conformità all’originale resa e sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante del concorrente, restando inteso che in caso di aggiudicazione o comunque a richiesta della S. A. si produca l’originale.



RISPOSTA
1) Qualora il sottoscrittore della Domanda di partecipazione scelga di non rilasciare le dichiarazioni relative ai requisiti di cui all’art. 80 commi 1, e 2 e 5 lett. l) del D.Lgs. n. 50/2016 anche per eventuali altri soggetti dichiarati nella domanda stessa, questi soggetti dovranno rilasciare le dichiarazioni autonomamente, utilizzando il modello presente nel Sistema alla voce “1.3 - dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici”; tali dichiarazioni devono essere firmate digitalmente dai singoli soggetti che le rilasciano e non dal legale rappresentante del concorrente.

2) in caso di fideiussione bancaria o assicurativa o rilasciata da un intermediario finanziario iscritto nell'elenco speciale di cui all'art. 106 del D.Lgs. 385/93, deve essere caricato sul Sistema l’originale in formato elettronico del documento comprovante l’avvenuta costituzione della garanzia, sottoscritto digitalmente dal rappresentante o procuratore dell’istituto bancario, o assicurativo, o dall'intermediario finanziario, corredato dai documenti comprovanti i poteri del firmatario. In alternativa è ammessa anche la copia scansionata dell’originale della garanzia, accompagnata da una dichiarazione attestante la conformità all’originale in proprio possesso, sottoscritta digitalmente da notaio o pubblico ufficiale ai sensi dell’art. 22 c. 2 del D.Lgs. n. 82/2005 e non dal legale rappresentante del concorrente.

 DOMANDA

Nella compilazione dei campi obbligatori del portale www.eproc.ipzs.it, viene richiesto in relazione all’appartenenza a consorzi, di indicare se l’impresa partecipante fa parte di Consorzi e se il consorzio partecipa alla procedura.

La scrivente fa parte di un Consorzio fra Società Cooperative di produzione e lavoro ai sensi dell’art.45, comma 2, lettera b del D.Lgs 50/2016, ma partecipa alla presente procedura in modo autonomo come impresa singola.

Nel caso in cui le imprese facenti parte del Consorzio non partecipano attraverso di esso e quindi non sono espresse come esecutrici, non sono a conoscenza dell’informazione circa la partecipazione o meno del Consorzio stesso.

Nel menù a tendina del sistema operativo non è contemplata tale situazione. Chiediamo quindi, quale delle alternative indicare essendo comunque un campo obbligatorio ovvero come comportarsi di fronte a tale fattispecie.



RISPOSTA
Nel caso in cui una delle consorziate facenti parte di un consorzio di cui all’art. 45 comma 2 lett. b) partecipa in forma individuale è tenuta ad indicare il Consorzio di cui fa parte.


 DOMANDA
Lo scrivente operatore economico CONSORZIO STABILE partecipa in proprio (senza consorziate).
Ci confermate, come previsto da normativa, che non deve produrre atto costitutivo con elenco delle consorziate?
Visto e considerato che nella domanda di partecipazione generata dal sistema, nel paragrafo inerente agli ALLEGATI non si evince la casistica del CONSORZIO STABILE.


RISPOSTA
Come previsto al Titolo II par. 3.6 del Disciplinare di gara sul Sistema dovrà essere caricato l’atto costitutivo del Consorzio nell’apposito spazio disponibile sul sistema alla voce 1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio.
 DOMANDA
E' stata rilevato una forte discordanza tra le ore stimate di cui al paragrafo 4 del Capitolato Tecnico e le ore settimanali effettuate da ogni singolo lavoratore e p'recisamente:

2 Livello ore settimanali 26 x 52 settimane x 31 unità =ore annue 41.912;
3 livello ore settimanali 31 x 52 settimane x 18 unità= ore annue  29.016;
4 livello ore settimanali 40 x 52 settimane x 7 unità m= ore annue 14.560;
Totale ore annue 85.488 .

Poiché, cosi come richiamato nell'articolo 12 del Capitolato Tecnico va rispettato la clausola sociale di cui all'articolo 4 del CCNL si chiede in presenza di difformità tra le ore effettivamente lavorate e quelle da Voi ostinate si chiede per i motivi sopra esposti un calcolo di ore esatte per meglio formulare l'offerta economica.

RISPOSTA
Si conferma quanto indicato nel chiarimento di gara del 12/06/2017 riguardo al numero medio di ore settimanali svolte dai dipendenti per livello di inquadramento:

operatori di 2° livello 26 ore settimanali;
operatori di 3° livello 31 ore settimanali;
operatori di 4° livello 40 ore settimanali.

La stima del numero delle ore dei servizi di pulizia, pari a circa 67.500 ore su base annua, riportata al par. 4 del Capitolato tecnico, è stato effettuata al solo fine del calcolo dell’importo a base d’asta.

La stima tiene conto di condizioni standard o normali di svolgimento del servizio e non costituisce alcun obbligo a carico dell’esecutore dell’appalto di garantire tale numero di ore di servizio.



Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti
12
Page size:
select
 13 items in 2 pages

Data: lunedì 30 luglio 2018

 Pubblicazione avviso di aggiudicazione della gara n. 6741849 - procedura aperta ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 per l’affidamento dei servizi di pulizia delle sedi del Poligrafico di Roma
E' stato pubblicato sulla GUUE 2018/S 144-330711 del 28/07/2018 l'avviso di aggiudicazione della gara n. 6741849 - procedura aperta ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 per l’affidamento dei servizi di pulizia delle sedi del Poligrafico di Roma
    
(93,20 kB)  

Data: lunedì 23 luglio 2018

 Determina di aggiudicazione
E' stata pubblicata la determina n. 294 del 23/07/2018 relativa all'aggiudicazione della gara n. 6741849 - procedura aperta ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 per l’affidamento dei servizi di pulizia delle sedi del Poligrafico di Roma

    
(626,79 kB)  

Data: venerdì 8 giugno 2018

 Pubblicazione provvedimento di riammissione alla procedura di gara
E' stato pubblicato il provvedimento n. 192/F del 08/06/2018 relativo alla riammissione alla procedura di gara del concorrente COLASER SCPA in ottemperanza alla sentenza n. 5863/2018 del Tar Lazio del 23/05/2018.  
    
(806,55 kB)  

Data: venerdì 16 marzo 2018

 Provvedimento di esclusione dalle fasi successive della procedura di gara
E' stato pubblicato il provvedimento di esclusione dalle fasi successive della procedura di gara del 15/03/2018
    
(1,68 MB)  

Data: lunedì 25 settembre 2017

 Provvedimento di ammissione alle fasi successive della procedura di gara
E' stato pubblicato il provvedimento di ammissione alle fasi successive della procedura di gara n. 192/E del 25/09/2017.
    
(584,21 kB)  

Data: giovedì 21 settembre 2017

 Provvedimento di riammissione alla procedura di gara
E' stato pubblicato il provvedimento n. 192/D del 19/09/2017 relativo alla riammissione alla procedura di gara del concorrente Leader Service Società Cooperativa.
    
(287,67 kB)  

Data: lunedì 11 settembre 2017

 Provvedimento di esclusione dalla procedura di gara
E' stato pubblicato il provvedimento n. 192/C del 11/09/2017 relativo esclusione dalla procedura di gara della concorrente Cooperativa Europa Servizi.
    
(219,98 kB)  

Data: venerdì 1 settembre 2017

 Provvedimento di esclusione dalla procedura di gara
E' stato pubblicato il provvedimento n. 192/B del 31/08/2017 relativo all'esclusione dalla procedura di gara del concorrente Leader Service Società Cooperativa.


    
(367,89 kB)  
 provvedimento di esclusione dalla procedura di gara
E' stato pubblicato il provvedimento n. 192/A del 31/08/2017 relativo esclusione dalla procedura di gara del concorrente RTI Universal Service Azienda Di Servizi Srl - Pilò srl.
    
(384,13 kB)  

Data: venerdì 11 agosto 2017

 Procedura aperta per l'affidamento dei servizi di pulizia per tutti i siti produttivi degli Stabilimenti di Roma di IPZS e siti ad essi connessi Numero gara:6741849
E' stata costituita una Commissione giudicatrice con la seguente composizione:
- Presidente:sig. Roberto Baccani
- Commissario:dott. Nicola Bruno Ardito
- Commissario:dott.ssa Maura Cocco

- Commissario supplente in caso di indisponibilità di uno dei membri della suddetta Commissione:sig. Ruggiero Valdambrini

In allegato CV e determina di nomina

    
(122,36 kB)  
(177,22 kB)  
(128,48 kB)  
(165,88 kB)  
(234,02 kB)  


Indietro