Log In   |     
CET Cambia Lingua Italiano
Help Online:  

Dettaglio Gara Numero Gara: 7006609 - Concorso di progettazione per la riqualificazione e recupero del complesso immobiliare in via Principe Umberto a Roma



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara


Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Qualifica
 
Allegato A - Condizioni generali dei contratti di lavori, servizi e forniture dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
    
(151,55 kB)  
Allegato B - Modello di dichiarazione possesso requisiti di partecipazione
    
(69,12 kB)  
Allegato C - Modello di dichiarazione assenza cause di incompatibilità e ulteriori dichiarazioni
    
(51,20 kB)  
Allegato D - Modello di dichiarazione su premi, pubblicazioni e giovani professionisti
    
(66,05 kB)  
Allegato E - Linee Guida
    
(471,73 kB)  
Allegato F - Documento Preliminare di Progettazione
    
(11,86 MB)  
Bando GUUE
    
(89,11 kB)  
Design Tender Guidelines
    
(150,91 kB)  
Determina di indizione del Concorso
    
(147,46 kB)  
Disciplinare Concorso di Progettazione Principe Umberto
    
(405,45 kB)  
Principe Umberto design competition specifications
    
(353,48 kB)  
Documentazione richiesta di qualifica 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - ObbligatorioInvio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - DinamicoInvio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Non Congiunto]
    
(49,15 kB)  
1.3 (BIS) Documentazione art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.4 Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Non Congiunto]
    
(49,15 kB)  
1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.7 Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.8 Patto di Integrità [Amministrativa - Invio telematico - DinamicoInvio Non Congiunto]
    
(52,74 kB)  
1.9 Dichiarazione di possesso dei requisiti di partecipazione (Gruppo di lavoro) [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.10 Dichiarazione sull’assenza di cause di incompatibilità e ulteriori dichiarazioni [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.11 Dichiarazioni su premi, pubblicazioni e giovani professionisti [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.12 Relazione descrittiva e schede sintetiche del Gruppo di Lavoro [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.13 Presentazione dei progetti/realizzazioni più rappresentativi/e [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti

Documentazione di qualifica dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1

Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti

Fornitori invitati

Comprimi
Ragione socialePartita IVAData invito
3TI PROGETTI ITALIA INGEGNERIA INTEGRATA SpA0702529100117/07/2018
ABDR Architetti Associati0707014100217/07/2018
ATELIER(S) ALFONSO FEMIA S.R.L./ in sigla AF517 SRL0160178099017/07/2018
Bodin et associésFR40381188960001417/07/2018
Cino Zucchi architetti srl0623468096217/07/2018
GUICCIARDINI & MAGNI ARCHITETTI - STUDIO ASSOCIATO0109560052217/07/2018
INSULA ARCHITETTURA E INGEGNERIA0707149100017/07/2018
ISOLARCHITETTI0883778001717/07/2018
RUDY RICCIOTTI architecte3226663060003817/07/2018
SOUTO MOURA - ARQUITECTOS, S.A50304067317/07/2018
 


Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti
Dimensione della pagina:
select
 Pagina 1 di 10, articoli 1 a 10 di 98.

Data: mercoledì 24 ottobre 2018

 DOMANDA

QUESITO 29- nel nostro raggruppamento, l'operatore economico XXX, ha cambiato il legale rappresentante. Quali documenti dobbiamo produrre?




RISPOSTA

RISPOSTA 29 - I dati societari relativi all’operatore economico possono essere aggiornati  in maniera autonoma modificando i dati sull’albo fornitori; tali dati verranno recepiti automaticamente nella conferma di partecipazione.


 DOMANDA

QUESITO 28- si chiede di confermare se sia possibile variare la composizione del Gruppo di lavoro indicato dal RT costituendo nella prima fase di gara,  aggiungiugendo  e/o sostitituendo i professionisti già indicati come Consulenti; in caso affermativo, si chiede quali dichiarazioni siano da rendere.




RISPOSTA

RISPOSTA 28 - In linea con quanto previsto al punto 7.1 del Disciplinare, la composizione minima indicata del Gruppo di Lavoro non potrà essere modificata; i Concorrenti avranno la sola facoltà di ampliare il Gruppo di Lavoro minimo, con ulteriori funzioni o competenze non indicate, motivandone la decisione.

Si veda anche risposta al quesito n.50 della fase di qualifica.

La dichiarazione relativa all’ampliamento della composizione minima del Gruppo di Lavoro dovrà essere caricata sul sistema nello spazio busta amministrativa denominato “Documentazione amministrativa aggiuntiva”


Data: giovedì 4 ottobre 2018

 DOMANDA

QUESITO 27 -  Si chiede di confermare che i singoli spazi per il caricamento dell'offerta tecnica sul portale (ad es. piante architettoniche) possano essere riempiti con più files, ciascuno di dimensione non eccedente i 20 Mb. Esiste la possibilità di caricare elaborati aggiuntivi oltre gli spazi indicati?




RISPOSTA
RISPOSTA 27 – Si conferma che è possibile il caricamento di più file per ciascuna richiesta di documentazione tecnica; ciascun file non deve però superare il limite massimo, che è stato aumentato da 20 a 35 MB. Non sono previsti spazi ulteriori per il caricamento di elaborati aggiuntivi. 
 DOMANDA

QUESITO 26 -  Si chiede di precisare se le singole tavole relative agli elaborati grafici architettonici debbano contenere prettamente la rappresentazione di quanto specificato ai punti dal 4.1 al 4.8 delle Linee guida-parte seconda o se sia invece possibile, ai fini di una presentazione organica del progetto, mixare liberamente i disegni creando tavole miste (a titolo di esempio, tavole con piante + sezioni/prospetti).




RISPOSTA

RISPOSTA 26- Il Concorrente può dare del progetto una rappresentazione più “creativa” ed in alcuni casi più efficace di alcune tavole con una composizione più libera delle stesse, facendole ricadere nell’ambito di quelle previste dal Bando. Si considera pertanto possibile mixare più elementi, mantenendo però come elemento prevalente quello oggetto della richiesta del singolo elaborato.
Resta fermo che, all’esito del Concorso, il vincitore ed eventuale affidatario sarà tenuto al completamento del progetto di fattibilità secondo l’elenco elaborati previsto dal Disciplinare e dal Codice.


 DOMANDA

QUESITO 25-  Si chiede se nella voce di costo di 4.800.000,00 euro indicata nel Disciplinare per "allestimento degli spazi espositivi ed arredi di altri spazi" siano compresi i costi relativi alle soluzioni multimediali da adottare per il museo e le altre funzioni.




RISPOSTA

RISPOSTA 25- Nella suddetta voce di costo sono comprese le soluzioni multimediali, in quanto parti integranti degli allestimenti.


 DOMANDA
QUESITO 24 -   Si chiede se i costi relativi alla strategia di comunicazione multimediale e di promozione del museo e dell'intero complesso immobiliare con le sue diverse funzioni, al fine di dare ad esso visibilità esterna e radicamento nel contesto - (concept, piano della comunicazione, mezzi, ecc.) - siano da considerare compresi nella voce di costo di 4.800.000,00 euro indicata nel Disciplinare e, in caso affermativo, se sia stata fatta una stima, anche sommaria o indicativa, della somma da destinare al progetto di comunicazione così inteso.


RISPOSTA

RISPOSTA 24- Gli importi relativi alla strategia di comunicazione e promozione non sono da intendersi compresi nella voce di costo di 4.800.000,00 €, trattandosi di un’attività non direttamente riconducibile ai lavori da realizzare e che sarà successivamente concordata con la Direzione competente del Poligrafico.

Tali costi dovranno essere esplicitati dal Concorrente nel quadro economico come “somme a disposizione”.


 DOMANDA
QUESITO 23 - Si richiede quale sia il numero dei frequentatori del Scuola della Moneta SAM a seguito dell'ampliamento previsto nell'ipotesi del documento preliminare alla progettazione allegato al materiale di gara.


RISPOSTA

RISPOSTA 23 - Il numero di frequentatori della SAM, a seguito del potenziamento previsto, potrà arrivare a circa 150 unità in totale, tra frequentatori dei corsi, docenti ed addetti .


 DOMANDA
QUESITO 22 - Nella risposta al quesito n.12 del 28 agosto si afferma che la SUL, superficie lorda complessiva dello stato di fatto del fabbricato, pari a mq 16.000 è stata ottenuta dalla SUN, superficie netta (riportata nell'allegato alla risposta 12 "20180808 superfici p.u") applicando un coefficiente di incremento medio pari a circa il 30%. Nella tabella di "Ipotesi nuove funzioni" (ultima pagina dell'allegato 3 del Documento preliminare di progettazione) la SUL, superficie lorda totale di progetto risulta pari a mq 13.875,55 e la SUN, superficie netta di progetto risulta pari a 12.614,14. In questo caso risulterebbe l'incremento medio pari a circa il 10%. Si chiede, pertanto, di voler specificare i criteri di calcolo della SUL di progetto.


RISPOSTA

RISPOSTA 22 -  Il calcolo della “superficie netta” nello stato di progetto è stato effettuato con riferimento all’ipotesi di progetto delineata nel DPP, che prevede una riduzione della volumetria complessiva e quindi delle superfici.

Il Concorrente non dovrà considerare tali valori come “vincolanti” se non in termini generali, ovvero come indicazione riguardo alla volontà della Stazione Appaltante di non aumentare la volumetria complessiva, salvo diversa motivata proposta da parte del Concorrente.

 DOMANDA

QUESITO 21- Nel calcolo della SUL, come risultante dalla risposta al quesito 12, sono state considerate le superfici a deposito ed i vani tecnici al piano interrato. Si chiede eventuale conferma di questa impostazione, anche se differente dalla definizione di SUL secondo le Norme Tecniche di Attuazione.



RISPOSTA

RISPOSTA 21 - Il calcolo delle superfici è stato effettuato dalla Stazione Appaltante in modo da fornire ai Concorrenti un dato dimensionale di partenza, distinguendo tra “superficie lorda” e “superficie netta” ma senza riferimento alla SUL così come definita dalle NTA del PRG di Roma.

Nella definizione del progetto di fattibilità il Concorrente dovrà comunque far riferimento alla SUL ai fini del corretto inquadramento dell’intervento in termini urbanistici.

Data: martedì 25 settembre 2018 (Mostrando 1 di 2 articoli.Gruppo continua alla pagina successiva.)

 DOMANDA

QUESITO 20 - Con riferimento al DPP Allegato 3 - Ipotesi nuove funzioni, si richiede di chiarire se le superfici ipotizzate per il Museo e dislocate tra il piano interrato e il piano primo siano da intendersi inclusive delle riserve, o se queste siano da ricomprendere nella voce "Depositi" individuata all'interno del Polo Culturale / dei Servizi.




RISPOSTA
RISPOSTA 20 - Con riferimento a scorte, riserve o materiale museale in deposito,si precisa che il piano interrato verrà utilizzato a supporto di Archivio, Biblioteca e Museo, almeno per la conservazione di materiale di particolare valore da custodire; una suddivisione dei depositi al piano interrato potrà essere proposta dai Progettisti, in linea con le scelte adottate per i piani superiori.


Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: lunedì 1 ottobre 2018

 Proroga termine gara n.7006609 - Concorso di progettazione per la riqualificazione e recupero del complesso immobiliare in via Principe Umberto a Roma
Spett.li fornitori,

i termini per la partecipazione della gara n.7006609 - Concorso di progettazione per la riqualificazione e recupero del complesso immobiliare in via Principe Umberto a Roma, sono stati modificati come segue:

Parametri qualifica:
Data inizio: 06/03/2018 12:00
Data fine: 03/05/2018 12:00

Parametri gara:
Data inizio: 17/07/2018 19:10
Data fine: 05/11/2018 12:00


Cordiali saluti.

Data: venerdì 11 maggio 2018

 Nomina Commissione di valutazione per la fase di qualifica
E' stata nominata, con determina n. 184 del 10 maggio 2018, la Commissione di valutazione per la fase di qualifica per la procedura in argomento, così composta:

  • Presidente: ing. Matteo Taglienti;

  • Commissario: arch. Maurizio Schito;

  • Commissario: ing. Antonella Carosi;

  • Commissario supplente in caso di indisponibilità di uno dei membri della suddetta Commissione: ing. Angelo Rossi.

Si allegano CV e determina di nomina.




    
(153,96 kB)  
(1,58 MB)  
(227,71 kB)  
(25,21 kB)  
(156,89 kB)  

Data: martedì 24 aprile 2018

 Termine ultimo per la ricezione dei chiarimenti amministrativi- 16/04/2018
Si informano i gentili candidati che, come riportato nel Disciplinare, il termine ultimo per la ricezione dei chiarimenti amministrativi è il 16/04/2018 alle ore 12. Pertanto tutte le richieste di chiarimento pervenute oltre tale data non possono essere prese in considerazione.

Data: lunedì 19 marzo 2018

 English version of tender and guidelines published on Eproc

English version of specification and guidelines are available within the section ""
on Eproc telematic platform.
Documents are the following:

-         -  Principe Umberto design competition specifications

-          - Design Tender Guidelines




Indietro