Log In   |     
CET Cambia Lingua Italiano
Help Online:  

Dettaglio Gara Numero Gara: 7006609 - Concorso di progettazione per la riqualificazione e recupero del complesso immobiliare in via Principe Umberto a Roma



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara


Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Qualifica
 
Allegato A - Condizioni generali dei contratti di lavori, servizi e forniture dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
    
(151,55 kB)  
Allegato B - Modello di dichiarazione possesso requisiti di partecipazione
    
(69,12 kB)  
Allegato C - Modello di dichiarazione assenza cause di incompatibilità e ulteriori dichiarazioni
    
(51,20 kB)  
Allegato D - Modello di dichiarazione su premi, pubblicazioni e giovani professionisti
    
(66,05 kB)  
Allegato E - Linee Guida
    
(471,73 kB)  
Allegato F - Documento Preliminare di Progettazione
    
(11,86 MB)  
Bando GUUE
    
(89,11 kB)  
Design Tender Guidelines
    
(150,91 kB)  
Determina di indizione del Concorso
    
(147,46 kB)  
Disciplinare Concorso di Progettazione Principe Umberto
    
(405,45 kB)  
Principe Umberto design competition specifications
    
(353,48 kB)  
Documentazione richiesta di qualifica 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - ObbligatorioInvio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - DinamicoInvio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Non Congiunto]
    
(49,15 kB)  
1.3 (BIS) Documentazione art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.4 Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Non Congiunto]
    
(49,15 kB)  
1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.7 Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.8 Patto di Integrità [Amministrativa - Invio telematico - DinamicoInvio Non Congiunto]
    
(52,74 kB)  
1.9 Dichiarazione di possesso dei requisiti di partecipazione (Gruppo di lavoro) [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.10 Dichiarazione sull’assenza di cause di incompatibilità e ulteriori dichiarazioni [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.11 Dichiarazioni su premi, pubblicazioni e giovani professionisti [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.12 Relazione descrittiva e schede sintetiche del Gruppo di Lavoro [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.13 Presentazione dei progetti/realizzazioni più rappresentativi/e [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e MultiploInvio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti

Documentazione di qualifica dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1

Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti



Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti
Dimensione della pagina:
select
 Pagina 1 di 9, articoli 1 a 10 di 87.

Data: venerdì 21 settembre 2018

 DOMANDA
QUESITO 18- CONCORSO DI PROGETTAZIONE -
Mantenimento impianti industriali: chi definisce quali sono gli impianti che devono essere mantenuti per una "originaria connotazione industriale" e quali devono essere smantellati?


RISPOSTA
RISPOSTA 18- CONCORSO DI PROGETTAZIONE -

Il mantenimento o la eliminazione di alcuni impianti industriali ed in generale dell’ambiente esistente è peculiare prerogativa progettuale del Concorrente e rappresenta un elemento qualificante della soluzione proposta.
Il “mantenimento” non necessariamente deve essere inteso come mantenimento in funzione, esso potrebbe anche essere considerato quale elemento di musealizzazione del contenitore riqualificato a nuovi usi di fruizione pubblica.
In fase di progettazione definitiva/esecutiva, tali scelte verranno condivise con la Committenza e la Soprintendenza competente.

 DOMANDA
QUESITO 17- CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 

Continuità di esercizio: nei documenti di gara si parla di "mantenere in funzione determinate zone durante le opere di demolizione". Esiste un cronoprogramma con le zone da mantenere e per quanto tempo? Impiantisticamente è necessario mantenere in funzione gli impianti, e quindi le centrali ed i percorsi verticali ed orizzontali andando a penalizzare fortemente la libertà di intervento e costringendo ad un meticoloso rilievo impiantistico sul posto.






RISPOSTA
RISPOSTA 17- CONCORSO DI PROGETTAZIONE -
La continuità di esercizio deve essere garantita, nel corso dei lavori di trasformazione, per la Scuola dell’Arte della Medaglia e per gli Uffici presenti al I piano su fronte Via Principe Umberto.Nel cronoprogramma richiesto tra gli elaborati del concorso dovranno essere esposte le ipotesi di sequenza dei singoli interventi in modo tale da garantire tale funzionalità.















 DOMANDA
QUESITO 16- CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 

Indipendenza impiantistica 
All'interno dell'edificio sono presenti utenze diverse con diverse esigenze e diversi orari di funzionamento (nel bando si parla di "modalità di gestione differenziata") e precisamente:
-          Polo Museale della Carta Moneta
-          Spazi espositivi temporanei
-          Biblioteca/Archivio storico
-          Scuola dell'Arte e della Medaglia
-          Attività didattiche e laboratori (atelier di artigianato)
-          Centro Congressi
-          Uffici/Centro Servizi
-          Foresteria/Ristorante
-          Bookshop e cafeteria

Per tutte queste attività specifiche devono essere previsti impianti separati (sia elettrici, che meccanici che per impianti di security e safety? Devono almeno avere dei contatori elettrici separati? Contabilizzazione separata? La gestione degli impianti, della manutenzione e dei servizi sarà unica? Esistono problemi di servitù impiantistiche?



RISPOSTA
RISPOSTA 16- CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 

Come evidenziato nelle Linee-guida dovrà essere garantita la gestione separata delle diverse attività, che comporta necessariamente impianti separati ed indipendenti.
Per tutti gli impianti dovrà essere comunque garantita la gestione e la manutenzione in capo ad un unico soggetto.
Non sussistono problemi di servitù impiantistiche



 DOMANDA
QUESITO 15- CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 

Si chiede l'indicazione delle attività soggette all'interno dell'edificio o, in alternativa, il numero di affollamento relativo agli uffici che saranno presenti all'interno dell'edificio.


RISPOSTA
RISPOSTA 15- CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 

Premesso che le attività previste nel DPP vanno confrontate con quelle di normativa per le verifiche di cui al DPR 151/2011, si può ritenere comunque che l’intero edificio rientri nella Attività 72: “Edifici sottoposti a tutela ai sensi del D.Lgs 42/2004 destinati a contenere biblioteche ed archivi, musei, gallerie, esposizioni e mostre”. Ove non ipotizzato diversamente dal concorrente l’affollamento degli uffici sarà inferiore alle 100 unità.



 DOMANDA
QUESITO 14- CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 
Cabina ENEL 1
Fatta salva la presenza della cabina di trasformazione MT/BT a nostro carico, si chiede dove verrà o dove è situata la cabina primaria dell'Ente fornitore.
Cabina ENEL 2
Sempre tra i documenti di gara si parla di spostamento della cabina ENEL al piano terra. ENEL è già stata contattata in merito? Si può spostare? E' già stata definita una posizione adatta?


RISPOSTA
RISPOSTA 14- CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 
La Cabina di consegna in MT dell’Ente fornitore è posta accanto alla Cabina Elettrica Per quello che riguarda quest’ultima, essa è posta al piano ammezzato al disopra del locale vendita monete (vedi posizione su rilievo consegnato). La posizione di entrambe dovrà presumibilmente rimanere la stessa, ma con ipotesi di rifunzionalizzazioni utili alla riqualificazione del complesso nel suo insieme e negli spazi utili.



Data: lunedì 3 settembre 2018

 DOMANDA
QUESITO 1 - CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 
Si richiede possibilità di prendere visione del Decreto di vincolo di interesse culturale a cui è stato sottoposto, nel 2013, l'edificio oggetto di intervento.


RISPOSTA
RISPOSTA 1 - CONCORSO DI PROGETTAZIONE -
Si pubblica in allegato il documento richiesto.
    
(4,46 MB)  

Data: martedì 28 agosto 2018

 DOMANDA

QUESITO 13- CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 

Si chiede conferma della volontà dell'Ente banditore di mantenere inalterata la cubatura dell'edificio.




RISPOSTA

RISPOSTA 13 - CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 

L’ipotesi di progetto considera una cubatura variata in diminuzione, anche allo scopo di “favorire” il percorso autorizzativo, oltre che di liberare l’edificio dalle numerose superfetazioni. I volumi in diminuzione per le demolizioni potrebbero essere parzialmente recuperati all'interno del progetto.



 DOMANDA
QUESITO 12 - CONCORSO DI PROGETTAZIONE -

All'interno del Disciplinare, a pag. 7, è riportato il dato di 16.000 mq di Superficie Lorda complessiva del fabbricato: chiediamo possibilmente il dettaglio grafico/numerico del calcolo della Superficie Utile Lorda esistente così quantificata. A tal proposito, è possibile avere evidenza delle eventuali addizioni / superfici soppalcate "abusive" che potrebbero essere oggetto di demolizione?





RISPOSTA
RISPOSTA 12 - CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 

Si allega un file con il dettaglio di superficie, altezza e volume di ogni locale del Complesso (vedi file “2018 08 08 superfici p.u.” allegato).

Nella descrizione dello S.d.F., all’interno dell’ALLEGATO 1 del DPP, sono riportate le fasi successive della costruzione, le sopraelevazioni e le occlusioni realizzate.

Si precisa che il dettaglio delle superfici fornite è riferito alla SUN (la SUL è stata ottenuta dalla SUN applicando un coefficiente di incremento medio pari a circa il 30%).



    
(1,29 MB)  

Data: lunedì 27 agosto 2018 (Mostrando 2 di 11 articoli.Gruppo continua alla pagina successiva.)

 DOMANDA

QUESITO 11 - CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 

All'interno delle Linee Guida-Parte seconda, paragrafo D-Elaborati di Progetto, non viene prescritto un limite quantitativo agli elaborati grafici. Potete indicarci il numero massimo di tavole previste laddove non specificato? In particolare, quante tavole si prevedono per le rappresentazioni 3D di cui ai punti 8, 9, 10 del suddetto paragrafo?




RISPOSTA

RISPOSTA 11 - CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 
Nello spirito generale delle Linee-guida - quello di lasciare piena libertà ai Progettisti selezionati sia sotto il profilo progettuale che espressivo ed espositivo - non si è ritenuto di voler fissare limiti se non di contenuti delle tavole.
Ciò vale in particolare per le Rappresentazioni in 3D, da intendersi nel senso più ampio del termine (prospettive o “gouaches” a mano libera o altro). 


 DOMANDA

QUESITO 10 - CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 

Nel D.D.P. si ipotizza le demolizione e ricostruzione del piano secondo ammezzato. E' possibile prevedere interventi analoghi di demolizione e ricostruzione per altre porzioni di edificio che siano frutto di addizioni intervenute nei passati decenni?




RISPOSTA

RISPOSTA 10 - CONCORSO DI PROGETTAZIONE - 
Anche per tale fattispecie vale quanto considerato nella risposta n.9.




Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: venerdì 11 maggio 2018

 Nomina Commissione di valutazione per la fase di qualifica
E' stata nominata, con determina n. 184 del 10 maggio 2018, la Commissione di valutazione per la fase di qualifica per la procedura in argomento, così composta:

  • Presidente: ing. Matteo Taglienti;

  • Commissario: arch. Maurizio Schito;

  • Commissario: ing. Antonella Carosi;

  • Commissario supplente in caso di indisponibilità di uno dei membri della suddetta Commissione: ing. Angelo Rossi.

Si allegano CV e determina di nomina.




    
(153,96 kB)  
(1,58 MB)  
(227,71 kB)  
(25,21 kB)  
(156,89 kB)  

Data: martedì 24 aprile 2018

 Termine ultimo per la ricezione dei chiarimenti amministrativi- 16/04/2018
Si informano i gentili candidati che, come riportato nel Disciplinare, il termine ultimo per la ricezione dei chiarimenti amministrativi è il 16/04/2018 alle ore 12. Pertanto tutte le richieste di chiarimento pervenute oltre tale data non possono essere prese in considerazione.

Data: lunedì 19 marzo 2018

 English version of tender and guidelines published on Eproc

English version of specification and guidelines are available within the section ""
on Eproc telematic platform.
Documents are the following:

-         -  Principe Umberto design competition specifications

-          - Design Tender Guidelines




Indietro