Log In   |     
CET

Dettaglio Gara

Numero Gara: 6422691 - Servizio di vigilanza presso le sedi IPZS di Roma



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara


Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Gara
 
Allegato A - Condizioni generali dei contratti di lavori, servizi e forniture dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
    
(151,55 kB)  
Allegato B - Capitolato tecnico
    
(596,86 kB)  
Allegato C - Schema Contratto
    
(273,51 kB)  
Allegato D - Dichiarazione possesso requisiti di partecipazione
    
(79,78 kB)  
Allegato E - Modello Ulteriore dichiarazione
    
(49,66 kB)  
Allegato F - DUVRI Stabilimenti OCV
    
(401,00 kB)  
Allegato F - DUVRI Stabilimenti Zecca
    
(344,83 kB)  
Allegato F - DUVRI Stabilimento Via Marciana Marina, 28
    
(767,70 kB)  
Allegato G - Accordo di riservatezza
    
(132,00 kB)  
Bando di gara
    
(130,98 kB)  
Determina di indizione
    
(682,32 kB)  
Disciplinare di gara
    
(595,13 kB)  
 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.3(BIS) Documentazione art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.4 Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(49,15 kB)  
1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.7 Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.8 Patto di Integrità [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(52,74 kB)  
1.13 Dichiarazione di possesso dei requisiti di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.14 Ulteriore Dichiarazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.19 Verbale di sopralluogo [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.18 Documento unico di Valutazione dei rischi da interferenze (D.U.V.R.I.) sottoscritto per accettazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.15 Autorizzazione prefettizia allo svolgimento dei servizi di vigilanza armata ovvero copia dell’istanza di estensione dell’autorizzazione prefettizia per la provincia di Roma [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.16 Certificazione UNI EN ISO 9001/2008 o equivalente, in corso di validità [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.17 Certificazione UNI 10891/2000 o equivalente in corso di validità [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti


Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
1.10 Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.11 Garanzia a corredo dell'offerta [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.12 Attestazione del pagamento contributo A.N.AC. [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.9 Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(77,82 kB)  
  Documentazione Tecnica
Relazione Tecnica [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Scheda tecnica compilata [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti
12
Page size:
select
 18 items in 2 pages

Data: martedì 12 luglio 2016

 DOMANDA
1) abbiamo notato che nell'allegato ove sono riportate le informazioni circa il personale, è presente un OPL pur essendo un attività da svolgere con GPG (come da oggetto di gara)

2) Riguardo l'unità cinofila richiesta, la guardia GPG è da considerarsi inclusa nel monte ore? si tratta di una GPG già in servizio, oppure è da considerarsi come unità aggiuntiva?

3) Abbiamo necessità di conoscere nel dettaglio gli inquadramenti del personale (CCNL, retribuzione, scatti di anzianità, superminimi etc.)

4) Vista la partecipazione in ATI, si richiede di conoscere nel dettaglio la distribuzione dei servizi per ogni singola postazione con orari (festivi, prefestivi, feriali, infrasettimanali) e la quantità di personale.

5) al punto 6.1.1 del capitolato tecnico, desideriamo sapere se il coordinatore generale è un unità fuori dal monte ore richiesto oppure è da considerarsi inclusa?

6) In caso di partecipazione in RTI, il sopralluogo può essere effettuato dalla sola azienda capogruppo? inoltre il verbale di sopralluogo deve contenere i nominativi di tutte le società facente parte del raggruppamento oppure è sufficiente che figuri la società capogruppo?

7) Le certificazioni di qualità richieste 14001 e 18000, in caso di RTI, possono essere possedute dalla sola capogruppo, oppure da tutte le società facenti parte del raggruppamento? inoltre è consentito l'avvalimento?

8) In riferimento alla vettura aziendale richiesta nel capitolato tecnico al punto 9.9.1, anziché essere una centrale operativa, nel rispetto del DM 269/2010, può essere presente un punto logistico in collegamento con le auto di servizio?


RISPOSTA
1) L’unità indicata nell’elenco con il progressivo n. 12 in realtà è un ex OPL divenuta GPG nel corso del 2015.

2) La GPG “conduttore” non è da considerarsi inclusa nel monte ore, bensì rientra in un servizio opzionale offerto il quale dovrà eventualmente essere erogato senza alcun onere a carico di IPZS.

3) Il contratto di categoria è quello dei dipendenti da istituti e imprese di vigilanza privata e servizi fiduciari.

4) Per ragioni di sicurezza non è possibile fornire informazioni dettagliate sulla distribuzione delle ore per singolo stabilimento. Tuttavia si precisa che l’impiego delle GPG è previsto su tre turni (6/14 – 14/22 – 22/06), sette giorni su sette ad esclusione di due sedi dove non è previsto il III turno e che non vengono presidiate durante i giorni festivi.

5) E’ da considerarsi inclusa.

6) Il sopralluogo può essere effettuato tanto da un delegato della società mandataria quanto da un delegato della società mandante.

7) Nell'ipotesi che l'offerta venga presentata in RTI il possesso della certificazione  ISO 14001 e OHSAS 18001, ai fini dell’assegnazione dei punteggi tecnici di cui ai criteri di aggiudicazione  punti 4.1. e 4.2, deve riguardare tutti i componenti l'RTI.

Si rettifica la numerazione dei sottocriteri 4.2 e 4.3 rispettivamente in 4.1 e 4.2.

8) No, la centrale operativa è comunque richiesta al punto 4. Autorizzazioni/requisiti del capitolato tecnico.

Data: lunedì 11 luglio 2016

 DOMANDA

Nel caso i cui il il sopralluogo è svolto dopo la scadenza dei termini per la richiesta di chiarimenti è possibile ottenere la riapertura dei termini per la formulazione di nuovi quesiti riguardanti specificamente il sopralluogo effettuato?




RISPOSTA
Se i quesiti verranno posti su aspetti riguardanti i sopralluoghi appena effettuati IPZS risponderà con urgenza ma senza riapertura dei termini.
 DOMANDA
Potremmo sapere il calendario dei sopralluoghi?

RISPOSTA
La procedura prevista dal Disciplinare al Titolo I par. 7 prevede quanto segue:

Qualora non vi sia alcun impedimento all’effettuazione del sopralluogo IPZS farà quindi pervenire alle Imprese richiedenti la relativa l’autorizzazione con l’indicazione del Referente IPZS da contattare per concordare la data e l’ora in cui il sopralluogo potrà essere effettuato.

 


 DOMANDA
1) quali sono i requisiti soggettivi ed economico-finanziari e tecnici che devono avere le Imprese mandanti che svolgono i servizi di “vigilanza con unità cinofila” e “di bonifica”, con particolare riferimento ai requisiti di partecipazione previsti al Titolo II, punti 1.13 e 1.14;

2) come è possibile per il concorrente procedere di sua iniziativa alla  scomposizione del contenuto della prestazione, distinguendo fra prestazioni principali e secondarie (di fatto si presenta in gara in un RTI tipo Verticale, in cui l’Impresa Mandante svolge il “servizio di bonifica”) senza che la  Stazione Appaltante, cui compete il ruolo di definire le prestazioni ed i relativi requisiti di qualificazione, abbia effettuato una espressa distinzione tra quella principale e quelle secondarie.

 




RISPOSTA

1) i requisiti di partecipazione alla gara in caso di partecipazione in RTI sono indicati nel Titolo III par. 2.13;

2) i servizi “vigilanza con unità cinofila” e “servizio di bonifica” sono servizi opzionali e quindi non obbligatori che consentono di qualificare meglio la propria offerta tecnica e conseguentemente l’attribuzione di un punteggio tecnico più alto.

 DOMANDA
Nell'ipotesi che l'offerta venga presentata in RTi costituendo, il possesso della certificazione  ISO 14001 e OHSAS 18001, ai fini dei punteggi tecnici di cui ai criteri di aggiudicazione  punti 4.2. e 4.3, deve riguardare tutti i componenti l'RTI o è sufficiente che sia posseduta da una delle società raggruppate?




RISPOSTA
Nell'ipotesi che l'offerta venga presentata in RTI il possesso della certificazione  ISO 14001 e OHSAS 18001, ai fini dell’assegnazione dei punteggi tecnici di cui ai criteri di aggiudicazione  punti 4.1. e 4.2, deve riguardare tutti i componenti l'RTI.

Si rettifica la numerazione dei sottocriteri 4.2 e 4.3 rispettivamente in 4.1 e 4.2.

Data: mercoledì 6 luglio 2016

 DOMANDA

Si chiede di conoscere il dettaglio della tipologia e degli orari di servizio attualmente in vigore presso le sedi di cui al punto 5.2.1 del Capitolato Tecnico.

 



RISPOSTA
Si rinvia alla risposta n. 1 del chiarimento di gara del 05/07/2016 ore 09:26:07.


 DOMANDA

All’art. 2 “Offerta Tecnica” del Disciplinare di Gara, si richiede che: “L’Offerta Tecnica dovrà essere composta da una relazione tecnica di un massimo di 40 cartelle (pagina formato A4 dattiloscritta contenente al massimo 30 righe), redatta in lingua italiana, in maniera chiara e dettagliata e dovrà descrivere dettagliatamente tutto quanto concorre a qualificare l’offerta e dovrà contenere le seguenti macrosezioni come dettagliatamente indicato al TITOLO II punto 4: modalità di organizzazione ed esecuzione del servizio; piani di formazione ed aggiornamento professionale delle guardie giurate; inserimento di nuovi servizi o di apparecchiature, strumentazioni e mezzi non previsti nel capitolato tecnico ma di interesse per IPZS”.

In riferimento a quanto sopra riportato, siamo a chiedere quanto segue:

1) Relativamente al limite massimo di cartelle indicato, siamo a chiedere se la copertina e l’indice della relazione tecnica debbano ritenersi compresi in tale limite di cartelle oppure può avere una numerazione a parte.

2) Relativamente alla “Offerta di nuovi servizi o di apparecchiature, strumentazioni e mezzi non previsti nel capitolato tecnico ma di interesse per IPZS” di cui al criterio 3 definito all’art. 4 del Disciplinare di Gara, siamo a chiedere se, essendo i due sottocriteri valutati come elementi di natura quantitativa, il numero di ore (per la vigilanza con unità cinofila) e di interventi (per il servizio di bonifica) su base annua che si intende offrire debbano essere indicati all’interno della Relazione Tecnica di 40 cartelle oppure esclusivamente nella Scheda Tecnica quantitativa di cui a pag. 20 del Disciplinare di Gara

3) Non essendo indicato nello stralcio dell’art. 2 del Disciplinare di Gara sopra riportato, alcun riferimento alle Certificazioni di qualità di cui al criterio 4 definito all’art. 4 del Disciplinare medesimo, siamo a chiedere se il possesso di tali certificazioni debba essere indicato esclusivamente sulla Scheda Tecnica Quantitativa oppure debba essere anche dimostrato mediante copie conformi all’originale delle certificazioni o semplice dichiarazione. In quest’ultimo caso, si richiede se le copie delle certificazioni o le eventuali dichiarazioni debbano ritenersi comprese nel limite massimo di 40 cartelle oppure possono avere una numerazione a parte come allegati.




RISPOSTA
1) La copertina e l’indice non vengono ricomprese nel conteggio massimo delle 40 cartelle.

2) Nella relazione tecnica dovranno essere descritti i servizi opzionali offerti nelle loro componenti tecniche e nelle modalità di svolgimento senza necessariamente l’indicazione del numero delle  di ore offerte per il servizio di vigilanza con unità cinofila o del numero di interventi offerti per il servizio di bonifica. Tali valori numerici dovranno invece necessariamente essere indicati nell’offerta tecnica quantitativa.

3) Il possesso delle certificazioni di qualità di cui al criterio 4 (Certificazione BS OHSAS 18001 – 2007 e Certificazione ISO 14001:2005) deve essere dichiarato esclusivamente nella scheda tecnica quantitativa ai fini dell’attribuzione del relativo punteggio tecnico. All’atto della stipula del contratto l’aggiudicatario dovrà però dare prova del possesso delle suddette certificazioni.
 DOMANDA
Riguardo al sottocriterio tecnico 3.2 Servizio di Bonifica pag. 24 del Disciplinare di gara si chiede se il tecnico specializzato redattore e sottoscrittore della relazione sull'esito della bonifica debba essere un dipendente della società concorrente.


RISPOSTA
Poiché la relazione sull’esito della bonifica deve essere redatta e sottoscritta dallo stesso tecnico specializzato che l'ha eseguita, lo stesso non potrà che essere  legato all’Istituto di vigilanza da un rapporto di lavoro dipendente; diversamente verrebbe a configurarsi un subappalto espressamente vietato dal Titolo I par. 6 del Disciplinare di gara.


Data: martedì 5 luglio 2016 (Showing 2 of 3 items. Group continues on the next page.)

 DOMANDA

1) E' prevista la riduzione del 20% (cumulativa con quello del 50% per la certificazione ISO 9001:2008) dell'importo della garanzia provisoria per il possesso della certificazione ambientale 14001:2004?

2) Qualora fosse prevista la suddetta riduzione del 20% la relativa certificazione deve essere posseduta da tutte le società facenti parte dell'RTI?

3) In caso di partecipazione in RTI occorre effettuare un solo pagamento del contributo all'ANAC?




RISPOSTA
1) La normativa applicabile è quella contenuta nell'art. 93 del D.Lgs. 50/2016.

2) Si conferma che nel caso di partecipazione in RTI al fine di beneficiare delle riduzioni percentuali dell’importo della garanzia provvisoria è necessario che le certificazioni di cui al comma 7 del D.lgs. 50/2016 siano possedute da tutte le imprese del raggruppamento.

 

3) In caso di partecipazione in RTI il contributo da versare all’ANAC per la partecipazione alla gara è unico.

 DOMANDA

L'art. 6 del disciplinare prevede il divieto di subappalto per tutte le attività di vigilanza armata o per prestazioni di altre società per l'espletamento del servizio.

Nel generare lo schema di domanda di partecipazione il sistema consente di usufruire del subappalto e di specificare le prestazioni che si intendono subappaltare.

Si chiede, quindi, se sia consentito il subappalto e, in particolare, per i due servizi opzionali di cui ai criteri di valutazione dell'offerta tecnica 3.1 e 3.2 (vigilanza con unità' cinofila e servizio di bonifica).




RISPOSTA
Vi confermiamo che il divieto di subappalto contenuto nel Titolo I par. 6 del Disciplinare di gara è riferito anche ai servizi opzionali “Vigilanza con unità cinofila”  e “Servizio di bonifica” in quanto vi è la necessità di un coordinamento unico delle attività di vigilanza al fine di elevare i livelli di sicurezza.

Si precisa che il sistema permette di dichiarare il subappalto ma questo non significa che nella gara in oggetto sia consentito; coloro che dichiareranno un eventuale subappalto non potranno comunque effettuarlo.


Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: lunedì 7 agosto 2017

 Determina commissione giudicatrice
Si inviano in allegato determina di nomina della commissione giudicatrice n. 306 del 26 luglio 2016 e relative integrazioni, n. 307 del 27 luglio 2016 e n. 43 del 7 febbraio 2017.
    
(125,51 kB)  
(160,63 kB)  
(143,47 kB)  

Data: venerdì 28 aprile 2017

 Determina di aggiudicazione
E' stata pubblicata la determina di aggiudicazione della procedura di gara.
    
(323,20 kB)  

Data: mercoledì 8 febbraio 2017

 Integrazione Commissione di gara

L'ing. Marco Ferraro subentra al geom. Giuseppe Callori, dal 1° gennaio 2017 in quiescenza.
    
(111,07 kB)  

Data: mercoledì 27 luglio 2016

 Pubblicazione Curricula Vitae Componenti Commissione di gara epv ex art. 15 d.lgs. 33/2013 e ex art. 29 co. 1 d.lgs. 50/2016

Francesco Bigi (Presidente)

Veronica Ficili (Componente)

Antonino Idone (Componente)

Giuseppe Callori Componente supplente

    
(203,78 kB)  
(137,64 kB)  
(144,10 kB)  
(184,84 kB)  


Indietro