Log In   |     
CET Cambia Lingua Italiano
Help Online:  

Dettaglio Gara Numero Gara: 7201786 - Piattaforma welfare aziendale



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara


Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Gara
 
Allegato A - Condizioni generali dei contratti di lavori, servizi e forniture dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
    
(151,55 kB)  
Allegato B - Capitolato Tecnico
    
(798,49 kB)  
Allegato C - Dichiarazione possesso requisiti
    
(52,22 kB)  
Determina di indizione
    
(739,44 kB)  
Lettera d'Invito
    
(668,99 kB)  
 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(42,50 kB)  
1.3(BIS) Documentazione art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.4 Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(40,45 kB)  
1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.7 Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.8 Patto di Integrità [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(53,76 kB)  

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti


Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
1.10 Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.11 Garanzia a corredo dell'offerta [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.9 Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(78,34 kB)  
  Documentazione Tecnica
Relazione Tecnica [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Scheda tecnica compilata [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento

Fornitori invitati

Comprimi
Ragione socialePartita IVAData invito
Aon Hewitt Risk & Consulting S.r.l. 0427093100127/09/2018
EASY WELFARE 0552576096227/09/2018
EDENRED ITALIA SRL0942984015127/09/2018
Eudaimon SpA0326968096727/09/2018
Unindustria Partecipazioni srl0027606060527/09/2018
 


Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: giovedì 11 ottobre 2018

 DOMANDA
Si chiede di indicare il codice IBAN presso il quale poter effettuare il versamento della garanzia provvisoria tramite bonifico bancario.


RISPOSTA
La garanzia provvisoria è costituita mediante bonifico sul conto corrente bancario intestata a istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Spa il cui codice IBAN è il seguente: IT81T0312703201000000050000.

Si precisa che in tal caso è necessario allegare anche una dichiarazione contenente l’impegno di un fideiussore a rilasciare la garanzia fideiussoria per l’esecuzione del contratto (garanzia definitiva). La dichiarazione dovrà dovrà essere caricata sul Sistema in formato elettronico sottoscritto digitalmente dal rappresentante o procuratore dell’istituto bancario, o assicurativo, o dell'intermediario finanziario corredato dai documenti comprovanti i poteri del firmatario; in alternativa è ammessa anche la copia scansionata del documento originale, accompagnata da una dichiarazione attestante la conformità all'originale in proprio possesso, sottoscritta digitalmente da notaio o pubblico ufficiale ai sensi dell’art. 22 c. 2 del D.Lgs. n. 82/2005.

Data: mercoledì 10 ottobre 2018

 DOMANDA
1) Si chiede di indicare gli importi complessivi di premio che prevedete di erogare nelle modalità on top e pdr.

2) Avete effettuato stime su una possibile percentuale di conversione del pdr? In caso affermativo potreste fornire i dati?

3) Si chiede di indicare se sono previste delle percentuali fisse di conversione del pdr. 

4) Prevedete di erogare incentivi alla conversione del pdr?

5) Si chiede di fornire indicazioni circa la suddivisione dei lavoratori sul territorio.

6) Si chiede di specificare la finestra temporale di erogazione dei premi (sia on top che pdr).

7) Si chiede se il portale debba prevedere la possibilità di consentire al dipendente la % di scelta di conversione del pdr.

8) Con riferimento al documento di offerta tecnica si chiede se sia possibile escludere dalle 20 pagine la copertina, l' indice, elenchi ed eventuali immagini.

9) Si chiede in quale sezione debba essere caricata la ricevuta di versamento del contributo Anac.


RISPOSTA

1) Come riportato nella premessa al Capitolato tecnico, il Poligrafico, a titolo indicativo e non vincolante,  ha stimato che il contributo annuale massimo per l’iniziativa è pari a circa 4.000.000,00 Euro.

2) E' stato previsto che la percentuale dei lavoratori che scelgono di farsi corrispondere il Premio di Risultato in Credito Welfare è pari al 50%.

3) Non sono previste percentuali fisse di conversione del Premio di risultato in Credito Welfare in quanto la scelta della conversione è rimessa alla volontà del lavoratore.

4) Sì, è previsto un incentivo da parte del Poligrafico pari al 15% del valore della spesa.

5) La distribuzione del numero dei dipendenti del Poligrafico per le varie sedi è la seguente: stabilimenti di Roma 1388 dipendenti, stabilimento di Foggia 279 dipendenti e stabilimento di Verrès 28 dipendenti;

6) Il premio di risultato viene erogato nel mese di luglio per ciascun dipendente mentre l'importo di Euro 97,00 verrà erogato al momento dell'avvio della piattaforma

7) Non è richiesto che il Portale debba prevedere un campo in cui il lavoratore potrà indicare la percentuale di conversione del Premio di risultato in  Credito Welfare.

8) Le 20 cartelle della relazione tecnica non comprendono la copertina, l'indice, gli elenchi e le eventuali immagini.

9) La ricevuta di versamento del contributo Anac va caricato sul Sistema in formato elettronico in un apposito spazio.


 DOMANDA
Con riferimento al criterio di valutazione "Diffusione", si chiede di specificare se debba essere effettuato il conteggio dei soli fornitori segnalati dai dipendenti e convenzionati dalla scrivente ovvero tutti i fornitori che erogano servizi acquistabili con credito welfare.


RISPOSTA
Il criterio tecnico n. 2, denominato "Diffusione"  fa riferimento al numero degli operatori economici appartenenti alla vostra rete di affiliazione al momento della partecipazione alla gara. In particolare il sotto criterio 2.1 fa riferimento ai soli operatori economici presenti nel Comune e nella Provincia di Roma, nel Comune e nella Provincia di Foggia, nonché nell'intero territorio della Valle d’Aosta, mentre il sotto criterio 2.2 fa riferimento al numero degli operatori economici presenti sull'intero territorio nazionale.

Data: martedì 9 ottobre 2018

 DOMANDA
  1. Si richiede se la reportistica e fatturazione vada prodotta per un’unica ragione sociale o più ragioni sociali;
  2. Si richiede se sia ipotizzabile a favore dell’aggiudicatario un anticipo di cassa per quanto attiene il credito welfare spendibile dai dipendenti, ad esempio per l’acquisto di buoni spesa (se previsti), prestazioni ex. Art.100, interessi sui mutui (se previsti);
  3. Si richiede se la fee di gestione sul borsellino sia applicata al valore allocato all’avvio del piano (chiusura finestra conversione PDR in welfare) o all’effettivo valore transato dai collaboratori all’interno della piattaforma;

  1. Si richiede di poter conoscere la suddivisione della popolazione aziendale per sede;
  2. Quali fasce di importi o % di conversione del PDR sono contemplati all’interno dell’accordo sindacale?
  3. Si richiede di poter conoscere le percentuali di adesione al piano sul totale dei beneficiari e le percentuali di convertito sul wallet disponibile, registrate negli ultimi 2 anni;
  4. Si richiede di poter conoscere la macro-spaccature dei benefit acquistati dai collaboratori attraverso il credito welfare negli ultimi 2 anni (es. % versamenti previdenza, % rimborsi spese, % servizi art. 100);
  5. Si richiede se dalle 20 cartelle della relazione tecnica possano considerarsi esclusi: indice, elenco fornitori network servizi di welfare, CV del team coinvolto nel progetto.


RISPOSTA

1) La reportistica e la fatturazione va prodotta solo per l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato; 

2) non è previsto un anticipo di cassa a favore dell’aggiudicatario della gara in relazione al credito welfare spendibile dai dipendenti; 

3) la commissione per i servizi di gestione del Portale è rapportata al valore degli acquisti effettuati dal dipendente; 

4) la distribuzione del numero dei dipendenti del Poligrafico per le varie sedi è la seguente: stabilimenti di Roma 1388 dipendenti, stabilimento di Foggia 279 dipendenti e stabilimento di Verrès 28 dipendenti; 

5) l’accordo sindacale firmato in data 15/12/2018 prevede unicamente l'obbligo da parte del Poligrafico di erogare a favore di ogni dipendente un importo di Euro 97,00 su base annua a titolo di credito welfare; il Premio di risultato annuo è invece su base volontaria in quanto sarà il dipendente a decidere se e quanto destinare del proprio premio di risultato al piano di welfare;

6) non è possibile conoscere la percentuale di adesione da parte dei dipendenti e né tantomeno il valore del credito di adesione in quanto in passato il credito riconosciuto a ciascun dipendente da parte del Poligrafico non era su base volontaria;

7) la suddivisione degli utilizzi del credito welfare da parte dei dipendenti del Poligrafico nel periodo novembre 2017 - settembre 2018 è la seguente: voucher 73.3%; rimborsi: 18.5%; versamenti ai fondi: 8.2%;

8) le 20 cartelle della relazione tecnica non comprendono l’indice, l’elenco fornitori network servizi di welfare ed i curricula vitae del team coinvolto nel progetto.




Data: lunedì 8 ottobre 2018

 DOMANDA

Si chiede, in caso di partecipazione in RTI costituendo, se i documenti amministrativi ed a corredo dell'offerta amministrativa (cauzione o fideiussione) vadano presentati solo dalla capogruppo o anche dalle imprese partecipanti in qualità di membri.




RISPOSTA
In caso di partecipazione in forma associata in RTI tutti i soggetti associati si dovranno registrare sul Sistema; tuttavia solo la mandataria potrà operare sul Sistema al fine di presentare tutti i documenti richiesti per la partecipazione.

Il Sistema genererà una domanda di partecipazione per ciascun soggetto associato; ciascuna domanda conterrà l’indicazione di tutti i soggetti associati e i dati anagrafici del singolo soggetto al quale la domanda si riferisce.

La domanda dovrà essere sottoscritta digitalmente dal rappresentante (ovvero da procuratore del rappresentante, munito di procura notarile) del singolo soggetto al quale la domanda si riferisce.

La garanzia a corredo dell’offerta dovrà essere presentata dalla mandataria e deve essere intestata a tutti gli operatori economici del costituendo raggruppamento temporaneo che partecipano alla gara.




Data: mercoledì 3 ottobre 2018

 DOMANDA

Con riferimento alla gara in oggetto, si chiedono i seguenti chiarimenti:


1) l’ammontare delle eventuali spese di pubblicazione bando e pubblicità (anche se a carico della ditta aggiudicataria) nonché delle eventuali spese per le relative pubblicazioni di esiti di gara;

2) l’ammontare degli eventuali costi di segreteria sostenuti (anche se a carico della ditta aggiudicataria),
escluse le spese di bollo e registrazione contratto;

3) l'impegno a rilasciare la garanzia definitiva e l'impegno a rinnovare la garanzia per ulteriori 90 giorni possono essere contenuti all'interno della garanzia provvisoria come da schema tipo DM 31/2018;

4) oltre alla riduzione per possesso Certificazione ISO 9001, può essere applicata anche la riduzione per possesso Certificazione ISO 14001.








RISPOSTA

1) per tale procedura negoziata non sono previste spese di pubblicità;

2) per tale procedura negoziata non sono previste spese di segreteria;

3) si conferma che l'impegno al rilascio della garanzia definitiva e l'impegno al rinnovo della garanzia per ulteriori 90 giorni possono essere contenuti nella garanzia provvisoria come da schema tipo previsto dal DM 31/2018;

4) si conferma che il possesso della certificazione ISO 9001 ed il possesso della certificazione ISO 14001 danno diritto alle riduzioni dell’importo della garanzia provvisoria secondo quanto previsto dall'art. 93 del codice dei contratti pubblici.
 DOMANDA

Desideriamo avere informazioni in riferimento al punto 3.1 dell'allegato B Capitolato Tecnico.

In riferimento al portale web, nelle caratteristiche generali si evidenzia che lo stesso "deve essere di proprietà dell'impresa".

Vorremmo sapere se detta caratteristica deve essere intesa in capo alla RTI o all'impresa Capogruppo.







RISPOSTA

Il portale web può essere di proprietà di un qualunque membro del Raggruppamento temporaneo di imprese.


Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: mercoledì 5 dicembre 2018

 Determina di aggiudicazione

Spett.le concorrente, sulla pagina della gara in oggetto è disponibile il Provvedimento di aggiudicazione.
Cordiali saluti

    
(89,89 kB)  

Data: mercoledì 24 ottobre 2018

 nomina della Commissione giudicatrice per la definizione della procedura in argomento
Buongiorno, si pubblica di aver costituito una Commissione giudicatrice con la seguente composizione:

  • Presidente: ing. Benedetto Antonio Anzuini;

  • Commissario: dott. Rodolfo Droghini;

  • Commissario: dott.ssa Federica Polli;


Commissario supplente in caso di indisponibilità di uno dei membri della suddetta Commissione: dott.ssa Claudia Romina Cozzarin.

Si allegano CV e determina di nomina.

Cordiali saluti
    
(250,41 kB)  
(108,19 kB)  
(128,12 kB)  
(398,48 kB)  
(123,77 kB)  
 Provvedimento Ammessi Esclusi - Gara n. 7201786 - Piattaforma welfare aziendale
Spett.le concorrente,
sulla pagina della gara in oggetto è disponibile il Provvedimento ammessi/esclusi.
Cordiali saluti
    
(29,44 kB)  
Data emissione: 24/10/2018


Indietro